Orlando Bloom, perché è il tuttofare di Hollywood

Occhi scuri e fascino magnetico, Orlando Bloom è il bravo ragazzo di Hollywood! Nato il 13 gennaio di quaranta anni fa, l’attore britannico debutta nel 1997 in Wilde con Jude Law, ma raggiunge il successo mondiale con la trilogia del Signore degli Anelli. La saga cult di Peter Jackson, lanciandolo tra gli attori più promettenti dello star system americano, lo consacra l’eroe di blockbuster epici come Pirati dei Caraibi, I tre Moschettieri e Troy. Il ruolo del condottiero gli sta stretto, dopotutto con un physique du rôle del genere è il perfetto eroe della romantic comedy! Gli emozionanti Elizabethtown, Ned Kelly e Zulu anticipano così il comeback nel quinto capitolo dei Pirati dei Caraibi, in uscita il 24 maggio 2017.

Orlando Bloom è uno dei più sensuali attori dell’entertainment contemporaneo e un interprete camaleontico perfetto in qualsiasi ruolo e pellicola. Ecco perché, in occasione dei suoi quaranta anni, vi sveleremo le sfumature artistiche (e non solo) di una delle star più amate della settima arte:

Un elfo valoroso

orlando bloom elfo
Orlando Bloom è Legolas nel Signore degli Anelli

Orlando Bloom, nei panni di Legolas, non solo tira innumerevoli frecce al cuore di Trolls e creature leggendarie ma anche a milioni di adolescenti in tutto il mondo.

Quando pensiamo alla filmografia dell’attore britannico salta subito alla nostra immaginazione l’affascinante elfo biondo dotato di arco e frecce al servizio dei membri della Compagnia dell’Anello. Un ruolo iconico che lo consacra l’eroe cinematografico che tutti amiamo!

Un pirata maledetto

orlando bloom pirata
Will Turner, il pirata del franchise con Johnny Depp

Non è facile catalizzare l’attenzione del pubblico mondiale al fianco di un sex symbol come Johnny Depp. Senza nulla togliere all’irresistibile Jack Sparrow, il valoroso Will Turner ha il suo fascino! Un carisma tale da rubare la bella Elizabeth Swann, interpretata da Keira Knightley, all’antieroe dei Pirati Caraibi.

Dopo il momentaneo abbandono del franchise nel quarto film, Orlando Bloom riprenderà i panni del pirata maledetto nei Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar. Il quinto capitolo di un franchise che raddoppierà non solo l’azione ma anche la sensualità dei suoi interpreti.

Un crociato coraggioso

orlando bloom crociato
Orlando Bloom in una sequenza sexy de Le crociate

Dopo elfi e pirati, Orlando Bloom interpreta un crociato nel kolossal di Ridley Scott. Il film delude le aspettative ma l’affascinante Baliano dà all’attore britannico la giusta occasione per confrontarsi con un ruolo più drammatico rispetto al passato.

Le Crociate è uno dei primi film a mostrarci Bloom in tutta la sua sensualità, tra combattimenti valorosi e scene ad alto tasso di eros.

Un eroe di Troia

orlando bloom omero
Orlando Bloom è Paride in Troy

Liberamente tratto dall’Iliade di Omero, Troy è un blockbuster stroncato dalla critica ma apprezzato da milioni di donne in tutto il mondo per il cast ad alto tasso di sensualità.

Non solo Brad Pitt ed Eric Bana duellano tra di loro scatenando una tempesta ormonale, ma il giovane Bloom interpreta Paride, l’affascinante rapitore di Elena. Un ottimo modo per rendere il classico di Omero uno spettacolo per gli occhi!

Un divo dal cuore d’oro

bloom unicef
Orlando Bloom, ambasciatore Unicef

Che interpreti elfi, pirati o crociati, Orlando Bloom resta il bravo ragazzo di Hollywood! L’attore britannico non solo è membro della Soka Gakkai, il movimento religioso che pratica e diffonde il buddismo, ma è ambasciatore Unicef.

Tra le sue ultime iniziative benefiche ci sono la visita ai rifugiati macedoni e la visita alla scuola ucraina devastata dalla guerra. Un buon cuore che lo consacra un eroe contemporaneo tanto su pellicola quanto nella vita reale.

Un artista mutevole quanto il suo physique du role

un artista mutevole
Orlando Bloom sfoggia il fisico con Katy Perry

Orlando Bloom è uno dei pochi attori a Hollywood ad aver interpretato l’eroe cinematografico in tutte le sue sfumature. Andando oltre lo sguardo magnetico e il sorriso accattivante, la ragione si fonda sul suo physique du role. Se nei primi anni della carriera ricordiamo l’attore magro e longilineo, Bloom è oggi uno dei più scultorei interpreti del grande schermo.

Dopo aver indossato i nobili panni di un duca del diciassettesimo secolo ne I tre moschettieri di Paul W.S. Anderson, Bloom ha iniziato un training da supereroe che lo ha reso ancora più sexy. Come dimostrano le foto hot con Katy Perry, Bloom non avrebbe alcun problema a duellare con Brad Pitt in Troy!

 Un uomo romanticamente semplice

bloom
Una romantica sequenza di Elizabethtown

Se Kate Bosworth, Miranda KerrKaty Perry hanno perso la testa per Orlando Bloom un motivo c’è! Abbiamo apprezzato il suo lato romantico in Elizabethtown, ma anche nella vita reale Bloom sa essere l’uomo perfetto. Dopo la fine della relazione con la super-modella Miranda Kerr, Orlando Bloom ha deciso di mantenere un rapporto di amicizia con la ex per l’amore di Flynn, il figlio di cinque anni. L’attore britannico non è così solo l’eroe di cappa e spada del Signore degli Anelli e Le crociate ma un uomo che conquista senza stravaganze ed eccessi.

Sarà il fascino, il talento o quel pizzico di semplicità che lo rende straordinario nel suo essere ordinario? Rispondere non è facile ma il neo-quarantenne di Hollywood continuerà a sorprenderci con le sfumature artistiche che lo consacrano la star che tutti amiamo.

di Carlo Andriani