8 cuccioli di dogo abbandonati in un sacco della spazzatura

8 cuccioli di dogo abbandonati in un sacco della spazzatura: come stanno oggi

Erano stati abbandonati ad aprile in un sacco della spazzatura in riva ad un fiume: come stanno oggi gli 8 cuccioli di dogo

Un’altra orribile vicenda che arriva dalla Lombardia: 8 cuccioli di dogo argentino sono stati abbandonati in un sacco della spazzatura. La vicenda è accaduta qualche mese fa e si è presto diffusa sui social network.

8 cuccioli di dogo abbandonati in un sacco della spazzatura

Qualche mostro ha ben pesato di abbandonare i poveri animali, magri e deboli e di chiuderli in un sacco dell’immondizia, senza pensare al fatto che così li avrebbe condannati ad una morte certa.

Fortunatamente, una cittadina si è accorta di quel sacco in mezzo alla vegetazione ed ha subito allarmato le forze dell’ordine.

Gli agenti di polizia locale hanno così potuto portare in salvo gli otto cuccioli di dogo.

La donna ha lanciato la segnalazione poco prima dell’ora di pranzo dell’8 aprile. Ha dichiarato di essersi imbattuta in un sacco dell’immondizia contenente dei cuccioli ancora vivi, tra i rovi in via Tiziano Vecellio, in riva al fiume Seveso.

8 cuccioli di dogo abbandonati in un sacco della spazzatura

Non solo erano stati abbandonati con un gesto crudele, ma erano stati lasciati in un posto pericoloso per la loro vita. Poco dopo l’allarme, sul posto è giunta una pattuglia e i poliziotti hanno prelevato i cagnolini e li hanno condotti in caserma. In seguito, i fratellini a quattro zampe sono stati portati al canile.

Come stanno oggi gli 8 cuccioli di dogo

Dopo la visita veterinaria, le loro condizioni non sono apparse delle migliori e, purtroppo, due di loro non ce l’hanno fatta.

Sulla vicenda sono intervenute le forze dell’ordine e anche il Primo Cittadino, che da subito hanno fatto di tutto per riuscire a risalire ai responsabili dell’atroce gesto.

8 cuccioli di dogo abbandonati in un sacco della spazzatura

I sei cuccioli sopravvissuti oggi stanno bene ed è arrivata la notizia, come riporta la testata giornalistica TorinoToday, che hanno trovato famiglie disposte a prendersi cura di loro.

Tutti gli affidatari hanno accettato di seguire un percorso educativo, dietro consiglio dei volontari. Poiché prendersi cura di un cane dogo è impegnativo, si tratta di una razza che può raggiungere anche i 40 kg. Non solo, questi cuccioli visto ciò che hanno passato, potrebbero anche mostrare problematiche durante la crescita.