La storia del cane Klaus

Abbandonato dal suo proprietario, Klaus si rifiutava di lasciare la sua roulotte

Quando hanno saputo di Klaus, i volontari della Hope for Paws si sono precipitati in quel parcheggio

Tante, forse troppe persone non capiscono che prendere un cane in casa comporta anche la responsabilità di badare a loro per sempre. Ne sa qualcosa il povero Klaus, un cucciolo trovato a vagare da solo nei pressi di una roulotte, dove molto probabilmente viveva con il suo ex proprietario.

La storia del cane Klaus

Abbandonare un cane è uno dei gesti più meschini che un proprietario possa fare. La vita comporta dei cambiamenti, questo è vero, ma ciò non giustifica assolutamente il fatto di poter abbandonare un essere vivente che farebbe di tutto per noi.

I volontari della Hope for Paws, lo scorso 10 giugno, hanno ricevuto una chiamata che li avvisava di un cane abbandonato in un parcheggio nelle periferie di Los Angeles.

Come fanno ogni volta, i soccorritori si sono precipitati sul posto e hanno prima valutato la situazione da lontano. Hanno cercato di capire se il cane fosse ben disposto a farsi aiutare e anche le sue condizioni di salute.

Quel cucciolo era fermo immobile sotto ad una roulotte che sembrava proprio abbandonata. Evidentemente, hanno pensato i volontari, il cucciolo viveva lì con il suo umano che poi è improvvisamente sparito nel nulla.

Il salvataggio di Klaus

La storia del cane Klaus

Per cercare di prenderlo senza però spaventarlo, i volontari hanno piazzato una trappola a pochi metri di distanza. All’interno della gabbia hanno posizionato un asciugamano e con una scia di snack gustosi lo hanno attirato dentro.

Sebbene fosse spaventato, Klaus sembrava comunque felice che qualcuno fosse arrivato per salvarlo. Si è lasciato prendere e caricare in auto, in direzione studio del veterinario.

Lì il dottore lo ha visitato e ha potuto vedere che tutto sommato il cucciolo stava bene.

La storia del cane Klaus

Grazie all’aiuto di un’altra associazione, la Los Angeles Animal Rescue, il cagnolone è stato trasportato in un rifugio sicuro dove ha potuto ambientarsi e fare amicizia con tanti altri animali salvati dalla strada.

Quì è riuscito a sbloccarsi ed è diventato molto più amichevole anche con quegli umani che gli avevano letteralmente salvato la vita.

Klaus troverà presto una casa e una famiglia amorevole pronta ad amarlo per sempre. Ma molti suoi simili, purtroppo, non hanno la stessa fortuna.

Come sempre vi ricordiamo l’importanza di non abbandonare i cani in strada. Ciò equivale a condannarli ad una vita di stenti e ad una morte quasi certa.

Il noto attore Jeremy Piven ha condiviso il suo dolore sui social, dopo la perdita del suo bulldog

Il noto attore Jeremy Piven ha condiviso il suo dolore sui social, dopo la perdita del suo bulldog

Aggredita dai corvi e lasciata ferita e tremante in un angolo della strada: "Ha scattato una foto e se n'è andato"

Aggredita dai corvi e lasciata ferita e tremante in un angolo della strada: "Ha scattato una foto e se n'è andato"

Cane insegna a nuotare ai suoi cuccioli

Cane insegna a nuotare ai suoi cuccioli

Cane trovato incatenato a un cancello insieme ai 6 cuccioli appena nati che allatta

Cane trovato incatenato a un cancello insieme ai 6 cuccioli appena nati che allatta

Il cane che cercava di sembrare un umano

Il cane che cercava di sembrare un umano

Strani cuccioli da salvare

Strani cuccioli da salvare

Cane abbandonato nei pressi di una discarica: le telecamere riprendono tutto

Cane abbandonato nei pressi di una discarica: le telecamere riprendono tutto