Harvey

Abbandonato perché cieco, Harvey viene salvato e diventa un cane da terapia

È stato gettato per strada a causa della sua disabilità: Harvey è nato con una microftalmia bilaterale congenita

Il cagnolino di razza Chow Chow nelle foto di seguito, si chiama Harvey. I volontari lo hanno trovato mentre vagava per le strade del Texas, abbandonato alla vita da randagio e in condizioni orribili. Guardandolo non era affatto difficile capire perché era stato gettato via. Il povero cane era completamente cieco.

Harvey
Credit: Vet Ranch/YouTube

I ragazzi si sono subito presi carico di lui e, come prima cosa, lo hanno portato dal miglior veterinario del posto, il dottor Matt Carriker.

Dopo un’accurata visita, il professionista ha spiegato ai volontari che il cane aveva circa 5 mesi ed era nato con una microftalmia bilaterale congenita.

Significava che gli occhi di Harvey sarebbero rimasti piccoli per tutta la sua vita. Carriker Ci ha spiegato che, solitamente, i cani che nascono con questa patologia, vengono subito soppressi. Sono animali costretti ad una vita piena di sofferenze.

La riabilitazione di Harvey

Nei mesi successivi, il dottor Matt e i volontari hanno lavorato insieme per garantire al cucciolo le cure necessarie.

Nonostante la cecità, Harvey non ha mai avuto problemi ad orientarsi. Il suo istinto lo ha sempre guidato, così come il suo spirito da combattente. Abbiamo deciso di iscriverlo ad un programma per cani da terapia. Eravamo sicuri degli effetti positivi che ciò avrebbe avuto su di lui.

Da quel momento la vita di questo cane è cambiata per sempre. Oggi Harvey è diventato un cane da terapia certificato.

Harvey
Credit: Vet Ranch/YouTube

Ogni giorno i volontari lo portano negli ospedali e nelle case di riposo, dove diffonde amore e sorrisi ai pazienti bisognosi. L’aiuto più grande riesce a darlo alle persone ipovedenti, che grazie a lui trovano un motivo per amare la vita.

Siamo orgogliosi di lui. Ha trovato il suo posto nel mondo e noi continueremo ad aiutarlo a diffondere tutto il suo amore!

L’amore dei cani con disabilità

Harvey
Credit: Vet Ranch/YouTube

Come gli esseri umani, gli amici a quattro zampe soffrono di malattie genetiche o nella vita rimangono vittime di incidenti, ritrovandosi delle disabilità.

Questi animali solitamente vengono abbandonati e gettati per strada, perché prendersi cura di loro richiede più impegno, più cure e più spese mediche.

Le storie come quella di Harvey sono raccontate proprio per dimostrare al mondo, che questi cani sono in grado di dare esattamente lo stesso amore di qualunque altro animale considerato “normale”.

Sono sempre condannati dal punto di vista affettivo, ma hanno solo bisogno dell’aiuto dei loro proprietari.

La straziante lettera di addio di Nicole Curtis alla sua cagnolina Lucy

Cani, 4 sintomi che non dovete ignorare

Cane adottato dopo aver inseguito i futuri proprietari per un chilometro

Eroe anonimo realizza box termici per proteggere i cani di strada dal freddo

Il salvataggio di Lizzy

Maxx Powell e il salvataggio del cucciolo di Husky: il video

Cane trovato a vegliare il corpo del suo proprietario: il racconto di Cécile