La storia di Blondie

Blondie, il pappagallo affetto da una rara malattia

Il pappagallo ha iniziato a perdere tutte le piume e in seguito la capacità di volare, poi la famiglia ha scoperto la rara malattia: ecco la storia di Blondie

Forse non avrà un aspetto bello, ma Blondie ha una personalità speciale e una storia da raccontare. È un pappagallino affetto da una rara malattia. La sua vita è cambiata quando ha iniziato a perdere le piume. È accaduto all’improvviso e la sua famiglia non riusciva a spiegarsi il motivo.

La storia di Blondie

Blondie vive in Venezuela con la famiglia Escobar. Il suo nome è stato scelto proprio per via delle sue bellissime piume gialle. Erano di un colore vivace. Poi ha iniziato a perderle tutte. La famiglia, inizialmente, non si è preoccupata, convinta che le stesse cambiando. Quelle piume però non sono mai ricresciute. Così gli Escobar decisero di parlarne con il veterinario.

L’esperto, dopo aver visto il piccolo pappagallo, rimase turbato. Spiegò ai suoi proprietari che non aveva malattie della pelle e che non stava cambiando le piume. Secondo lui, Blondie se le strappava da solo.

La storia di Blondie

Ci parlava di stress. Non riuscivamo a crederci. Com’era possibile? Sono tornata a casa e ho iniziato a cercare su Internet. Alla fine ho trovato una pagina Instagram. Esisteva un altro pappagallo come Blondie. Si chiava Rhea. Il suo proprietario aveva raccontato della sua malattia. Aveva perso le piume a causa della psittacidi, un virus che colpisce, per l’appunto, le piume e il becco dei pappagalli.

Così ha iniziato a raccontare Isabella, la figlia della famiglia Escobar.

Ho chiamato il veterinario, non aveva mai sentito parlare di questa malattia. Mi sono subito messa in contatto con la famiglia di Rhea ed è grazie a loro che oggi mi prendo cura di Blondie.

View this post on Instagram

Hey peeps, missed me?

A post shared by Rhea The Naked Birdie† (@rhea_thenakedbirdie) on

La cura di Blondie

Blondie ha bisogno di essere costantemente idratato con l’olio di cocco. La sua dieta è piena di vitamine. Purtroppo oltre alle piume, ha perso la capacità di volare e molto spesso ha bisogno di essere avvolto in una coperta, perché senza piume, il suo corpo diventa freddo.

La storia di Blondie

Non ama indossare vestiti, ma si scalda grazie ai suoi migliori amici, i peluche. Ama coccolarsi con loro, soprattutto quando vuole dormire. Un guerriero, o meglio una guerriera, visto che Blondie è un pappagallo femmina!

È sempre felice e rallegra ogni nostra giornata! Non si è mai arresa e io l’aiuterò a rifiorire ogni giorno, senza guardare il suo aspetto esteriore!

Scegli il gatto che più ti piace e la tua risposta rivelerà ciò che non sapevi di te stesso

Cane randagio nel negozio di scarpe: il cliente si lamenta

Rottweiler fa la guardia al pane della famiglia

Cane in spiaggia, la sua reazione è epica

Mel il cane abbandonato nella stazione degli autobus: cerca sempre i suoi amici umani

Nilo, il gatto che torna a casa con una nota al collo

Cani abbandonati inseguono le auto dei militari e vengono adottati (VIDEO)