Cani negli aeroporti per fiutare il Coronavirus

CORONAVIRUS: cani addestrati negli aeroporti e luoghi pubblici, per fiutare il virus

Cani e Coronavirus: una notizia che potrebbe portare speranza. Sono diversi gli studi effettuati, riguardo la possibilità che i cani riescano a percepire l’odore del Coronavirus e quindi a diagnosticare la malattia. La teoria è nata poiché le altre malattie respiratorie, cambiano l’odore corporeo e potrebbe farlo anche il Covid-19.

In Inghilterra, al centro di addestramento a Milton Keynes, in questi giorni si stanno addestrando labrador e cocker spaniel. Lo scopo è quello di far imparare loro, l’odore sentito dai campioni positivi. Vengono premiati ogni volta che riescono a riconoscere poi un successivo campione positivo.

La notizia è stata diffusa anche dagli iraniani e il portavoce della ricerca Hamidreza Shiri ha spiegato che se davvero i cani saranno in grado di riconoscere il Coronavirus, sarà una soluzione veloce e fondamentale per la diagnosi e per limitare quindi il contagio.

Ha dichiarato che diverse razze di cani vengono oggi addestrate allo scopo, poiché non si è ancora capito bene quale sia la razza con il miglior fiuto. Tra questi: golden retriever, pastori tedeschi e labrador.

La teoria non è stata ancora confermata, ma se così sarà, i cani potrebbero trovare 750 persone positive ogni ora.

 

Una volta che saranno definitivamente addestrati, verranno portati nei luoghi pubblici, come gli aeroporti, così da poter individuale quante più persone positive possibile. Sono stati chiamati “sniffer dogs“.

“Potrebbero essere estremamente preziosi per individuare persone potenzialmente infette che entrano nel Regno Unito da aree hotspot”, ha dichiarato Claire Guest, co-fondatore, amministratore delegato e direttore delle operazioni della Medical Detection Dogs.

Di certo non sarebbe la prima volta che gli amici a quattro zampe salvano gli esseri umani. I veri eroi sono proprio loro, gli angeli pelosi, che durante incendi e catastrofi come terremoti, salvano la vita agli amici umani, scavando tra le macerie.

Cani, 4 sintomi che non dovete ignorare

Eroe anonimo realizza box termici per proteggere i cani di strada dal freddo

Il salvataggio di Lizzy

Insegue un gatto ma rimane bloccato su un albero: il salvataggio di Baby

Beni, sepolto nel fango dalla sua mamma

Cane adottato dopo aver inseguito i futuri proprietari per un chilometro

Torino: prete non fa entrare il cane in chiesa, per salutare il suo padrone