canyon famiglia

Canyon, il cucciolo trovato abbandonato nel deserto: ora ha una casa

La nuova vita del piccolo Canyon, il povero cucciolo abbandonato in mezzo al deserto del Grand Canyon

È impossibile anche per noi immaginare ciò che ha vissuto questo povero cucciolo, chiamato Canyon. Quelli che dovevano essere i suoi amici umani, lo hanno abbandonato nel deserto ed ovviamente, con il passare delle ore, la sua situazione è diventata sempre più critica.

canyon famiglia
CREDIT: FACEBOOKC

Non è facile da dimenticare ciò che questo povero cucciolo ha vissuto, ma la cosa bella è sapere che ha già trovato una nuova famiglia disposta ad accoglierlo. Il piccolo è davvero felice.

Tutto è iniziato la scorsa estate, quando Kristina Munford e la sua famiglia stavano organizzando una vacanza alla California. Durante il tragitto sono passati attraverso il Grand Canyon.

È proprio mentre si trovavano all’altezza di Elephant Feet Canyon, che hanno deciso di fermarsi per fare una foto. In mezzo al deserto, in cui le temperature erano davvero elevate, è venuta fuori una triste realtà.

canyon famiglia
CREDIT: FACEBOOK

Kritina ha notato il povero cagnolino abbandonato, con una ferita molto profonda sul viso. Piangeva e si disperava, perché non poteva sopravvivere a lungo in quello stato.

Quelle persone dal cuore enorme, sin da subito hanno capito che non potevano lasciarlo lì. Infatti hanno deciso di farlo salire sulla loro auto e di portarlo dal veterinario per donargli tutte le cure di cui aveva bisogno.

La nuova vita del piccolo Canyon e l’arrivo della famiglia

Kristina ha guidato 8 lunghe ore per portarlo nella clinica veterinaria. Il piccolo purtroppo aveva bisogno di un delicato intervento, ma i suoi nuovi amici umani non lo hanno mai lasciato solo.

Uno di loro ha rinunciato alla vacanza, per stare vicino al povero cucciolo. Adesso hanno avuto la possibilità di portarlo a casa con loro e sono rimasti tutti sorpresi dalla sua trasformazione.

canyon famiglia
CREDIT: FACEBOOK

Canyon ha tirato fuori la sua personalità, è allegro e vivace. Inoltre, è molto dolce nei confronti dei suoi amici umani. La cosa più bella per loro, è sapere che grazie a ciò che hanno fatto, il piccolo è riuscito a dimenticare la triste esperienza che ha vissuto, dopo il suo abbandono nel deserto.