Il video di Charlie

Charlie, il cane che non permette ai suoi proprietari di abbracciarsi

Il simpatico video di Charlie, il Golden Retriever che non permette ai suoi proprietari di abbracciarsi senza di lui

Charlie è un Golden Retriever che ama le attenzioni e soprattutto le coccole dei suoi genitori umani. Quando fanno qualunque cosa che non lo coinvolge, il cucciolo cerca qualsiasi modo per spostare la loro attenzione su di se. La sua storia si è diffusa sui social network, dopo che i suoi proprietari hanno condiviso un simpaticissimo video.

Il video di Charlie
Credit: Rumble Viral – YouTube

Nelle immagini del filmato, la sua mamma e il suo papà si stringono in un tenero abbraccio. Abbraccio che, naturalmente, non comprende Charlie. Come si sono permessi? Come hanno potuto? No, al cane questo non sta assolutamente bene!

Spinto dalla sua gelosia, il Golden Retriever riesce a convincere i suoi genitori umani che lui merita di stare tra loro! Con forza, si unisce a quell’abbraccio e una volta riuscito nell’intento, inizia a scodinzolare felice e riempiere i suoi padroni di leccate e baci.

Il video di Charlie

Credit video: Rumble Viral – YouTube

Charlie sente di aver bisogno di essere parte di tutto ciò che facciamo. Ecco perché non ci permette di abbracciarci se ciò non comprende anche lui! Per quanto appiccicoso possa sembrare, noi amiamo questo lato di lui e siamo più che felici di viziarlo e coccolarlo ogni volta che ce lo chiede!

Abbracciare il proprio cane porta dei veri e propri benefici a qualunque essere umano. Benefici non solo per la mente, ma anche per il corpo.

Il video di Charlie
Credit: Rumble Viral – YouTube

Con queste parole, i proprietari di Charlie hanno voluto sottolineare quanto importanti siano gli abbracci nella vita della persone. Durante un abbraccio, il battito cardiaco rallenta e il cervello rilascia ossitocina. La nostra pressione sanguigna si abbassa e ansia e stress si riducono. E questo accade anche nei cani!

Il potere di un abbraccio

Il video di Charlie
Credit: Rumble Viral – YouTube

Il potere di un abbraccio, uno dei gesti più semplici e naturali che esistono. Un gesto d’amore, d’amicizia, di supporto, ma anche un gesto per salutare, per suscitare fiducia.

Oggi sono numerosi gli studi che hanno analizzato lo stato d’animo di molti individui, durante un abbraccio.

Alcuni studiosi affermano anche che la produzione di ossitocina è in grado di incrementare il numero dei nostri anticorpi e di conseguenza, di rafforzare il nostro sistema immunitario!

Cagnolino malato e denutrito trovato per strada dai Carabinieri: rintracciato il proprietario. Ecco quanto ha dichiarato

Cagnolino malato e denutrito trovato per strada dai Carabinieri: rintracciato il proprietario. Ecco quanto ha dichiarato

ANCONA - Orrore in un allevamento, individuato un focolaio di Brucella canis: i Carabinieri lanciano l'allarme. Ecco cosa dovete fare

ANCONA - Orrore in un allevamento, individuato un focolaio di Brucella canis: i Carabinieri lanciano l'allarme. Ecco cosa dovete fare

"Rovistava nella spazzatura e aveva qualcosa in bocca. Sembrava morto. Poi mi sono avvicinato e..."

"Rovistava nella spazzatura e aveva qualcosa in bocca. Sembrava morto. Poi mi sono avvicinato e..."

Roma, scoppia la rabbia tra gli amanti degli animali: gatti murati nella loro tana

Roma, scoppia la rabbia tra gli amanti degli animali: gatti murati nella loro tana

(VIDEO) Cervo interrompe il servizio fotografico del matrimonio, per rubare il bouquet della sposa

(VIDEO) Cervo interrompe il servizio fotografico del matrimonio, per rubare il bouquet della sposa

Toad, la cagnolina con una bocca nell'orecchio

Toad, la cagnolina con una bocca nell'orecchio

Il testamento di un cane

Il testamento di un cane