Charlie e il suo salvataggio

Charlie, il cane rimasto intrappolato sotto il terreno roccioso per 3 giorni

Mentre stavano trascorrendo una giornata in famiglia, si rendono conto che il loro cane è scomparso: l'incredibile salvataggio di Charlie

La storia di Charlie è stata divulgata dall’Angus Glens Moorland Group, un gruppo di soccorso di Angus (Scozia). Il cane si trovava in compagnia dei suoi proprietari, quando questi si sono resi conto che era scomparso. Grazie al collare dotato di localizzatore, sono riusciti ad individuare il punto esatto della sua posizione.

Charlie e il suo salvataggio
Credit: Angus Glens Moorland Group-Facebook

Tuttavia, si resero presto conto di quello che era davvero accaduto. Charlie era caduto in un buco, nel terreno roccioso, profondo 12,5 piedi. Non sapendo come fare, la famiglia ha allertato l’associazione di volontari.

Charlie e il suo salvataggio
Credit: Angus Glens Moorland Group-Facebook

Una volta valutata la situazione del povero Charlie, i ragazzi si sono muniti di una pietra miliare.

Il salvataggio di Charlie

Gepostet von Angus Glens Moorland Group am Freitag, 9. Februar 2018

Armati del loro ottimismo, i soccorritori hanno iniziato a scavare. Dopo 3 giorni di ricerche, però, non c’era ancora traccia del piccolo Charlie. La speranza iniziò a diminuire. Le possibilità che un animale sopravvivesse, per tutti quei giorni, sotto il terreno, erano troppo poche.

Dopo ben 74 ore, sentirono dei deboli e sofferenti lamenti tra le rocce. Era Charlie ed era ancora vivo!

Gli eroi hanno continuato a scavare senza fermarsi, trovando la forza nel pianto del cagnolino e alla fine, sono riusciti nel loro intento! L’animale è stato tirato fuori da quella che stava per diventare la sua tomba ed è stato riconsegnato tra le braccia della sua mamma e del suo papà.

Charlie e il suo salvataggio
Credit: Angus Glens Moorland Group-Facebook

Indescrivibile l’emozione del cucciolo, nel rivedere quelle persone che tanto amava, dopo tre lunghi giorni di separazione.

Oggi Charlie sta bene ed è tornato a casa. La sua famiglia sarà grata a vita a quella squadra che ha combattuto, nonostante la fatica e le poche speranze, per salvare il loro amico a quattro zampe!

Nessuno riesce ancora a spiegarsi come abbia fatto a sopravvivere, sotto il soffocante terreno, senza cibo ne acqua! Ma ciò che conta ora, è soltanto il finale!

Legata sotto il lavandino del bagno per settimane, Autumn ha finalmente l'amore che merita

Cane randagio nel negozio di scarpe: il cliente si lamenta

Rottweiler fa la guardia al pane della famiglia

Scegli il gatto che più ti piace e la tua risposta rivelerà ciò che non sapevi di te stesso

Mel il cane abbandonato nella stazione degli autobus: cerca sempre i suoi amici umani

Cane in spiaggia, la sua reazione è epica

"Si è avvicinato a me e sembrava avercela con la mia pancia"