La storia di Kira e dei suoi fratellini

“Chissà quante cucciolate hanno perso la vita prima del nostro intervento”

Kira e i suoi fratellini si aggiravano pericolosamente in mezzo alla strada: erano i frutti di una cucciolata indesiderata

Quando i volontari della Love Furry Friends hanno ricevuto la chiamata per dei cuccioli smarriti che vagavano da soli nel bel mezzo di una strada trafficata, si sono subito precipitati sul posto. Kira e i suoi fratellini erano i frutti di una cucciolata indesiderata avuta da due cani da guardia di una proprietà poco distante.

La storia di Kira e dei suoi fratellini
Credit: Love Furry Friends

Arrivati sul posto, i soccorritori non hanno visto i cagnolini, così hanno fatto un giro con l’automobile. Mentre si aggiravano nella zona indicata, hanno notato la proprietà che gli era stata indicata da alcuni passanti.

Non sapendo dove continuare a cercare i cuccioli, i volontari hanno bussato alla porta della proprietà privata. Seppur restìo, il guardiano della rimessa ha deciso di farli entrare e di spiegare quale fosse la situazione.

All’interno dei cancelli c’erano due grossi cani, un maschio e una femmina che non erano sterilizzati o castrati. Quindi gli animali si riproducevano in continuazione, senza che nessuno li controllasse o che si occupasse delle cucciolate.

Chissà quante cuccioli, in passato, hanno perso la vita perché investiti da auto o perché non sopravvissuti alla vita di strada. Dovevamo fare qualcosa per fermare questa follia.

I volontari, a quel punto, hanno spiegato all’uomo che era necessario almeno sterilizzare la femmina, in modo che non continuasse a partorire cuccioli destinati a fare una brutta fine. Si sono addirittura offerti di fare l’operazione gratuitamente ma, inizialmente, l’uomo si è rifiutato di consegnare la cagnetta nelle loro mani.

La trattativa dei volontari per operare la mamma di Kira

La storia di Kira e dei suoi fratellini
Credit: Love Furry Friends

Ci ha detto che potevamo prendere i cuccioli e tenerli, ma che la mamma non poteva muoversi, perché serviva per fare la guardia alla rimessa.

Dopo un lungo tira e molla, alla fine, l’uomo si è convinto a dare retta ai volontari ed ha concesso loro di sottoporre la cagnolina all’operazione.

Arrivati al rifugio, il veterinario ha visitato subito i cuccioli che erano malnutriti e pieni di pulci. Dopo un bagno caldo ed un pasto gustoso, erano già dei nuovi cani.

La storia di Kira e dei suoi fratellini
Credit: Love Furry Friends

L’indomani, invece, è stato il giorno della sterilizzazione della mamma di Kira. In pochissimo tempo i medici hanno risolto un problema che, se non affrontato, avrebbe potuto mettere in pericolo chissà ancora quanti altri cagnolini.

Il rientro della cagnolina nella proprietà, è stato molto dolce. Ad attenderla c’era il papà dei cuccioli che non vedeva l’ora di poterla riabbracciare e coccolare.

La storia del cane Odino, sfruttato e ridotto in condizioni drastiche

La storia del cane Odino, sfruttato e ridotto in condizioni drastiche

Salva un cane investito e posta la foto sui social, per cercare la famiglia. Gli utenti intervengono subito: "Non è un cane"

Salva un cane investito e posta la foto sui social, per cercare la famiglia. Gli utenti intervengono subito: "Non è un cane"

Lei torna a casa dopo due anni... mai vista una cosa del genere!

Lei torna a casa dopo due anni... mai vista una cosa del genere!

"Sapevo già in cosa mi ero imbattuto, quando ho visto quella scatola. Sono subito sceso per guardare il contenuto e..."

"Sapevo già in cosa mi ero imbattuto, quando ho visto quella scatola. Sono subito sceso per guardare il contenuto e..."

Aram, il cane che si è seduto sul ciglio della strada ad aspettare la morte

Aram, il cane che si è seduto sul ciglio della strada ad aspettare la morte

"Dopo quella chiamata abbiamo deciso di adottare quel cane abbandonato: ecco il motivo"

"Dopo quella chiamata abbiamo deciso di adottare quel cane abbandonato: ecco il motivo"

Soli a casa: come si comportano i nostri cani

Soli a casa: come si comportano i nostri cani