L'amicizia speciale tra Cholita e Albert

Cholita e Albert, insieme per un viaggio fatto di sogni e speranza

La cagnolina Cholita e il suo proprietario hanno camminato per 60 lunghi giorni pur di tornare a casa

Questa è la splendida storia della cagnolina Cholita. Lei e il suo proprietario, un ragazzo di nome Albert Caballero, hanno camminato per oltre 60 giorni pur di tornare a casa loro. Nonostante la fatica e i problemi di salute che sono insorti nella cucciola, lei non lo ha mai abbandonato e non si è mai separata da lui. Insieme hanno compiuto questa grande traversata e la loro storia ha fatto ben presto il giro di tutto il mondo.

L'amicizia speciale tra Cholita e Albert

Da quando il Venezuela é sotto il controllo politico di Chavo, tutti gli abitanti sono entrati un una situazione di crisi economica e sociale senza precedenti. Tutto questo ha spinto molti venezuelani ad emigrare in cerca di maggiore fortuna in altri paesi.

Anche Albert Caballero aveva deciso di intraprendere questo viaggio della speranza. Lui e la sua famiglia hanno deciso di provare a cercare fortuna in Ecuador, ma non tutto è andato come speravano.

Anche lì, infatti, c’erano molti problemi a trovare un lavoro e i soldi per sopravvivere. Quindi tutti insieme hanno preso la sofferta decisione di tornare a casa.

Senza soldi né mezzi, Albert è partito a piedi alla volta di casa sua. Casa che distava oltre 1000 kilometri.

Cholita sempre al fianco di Albert

L'amicizia speciale tra Cholita e Albert

In tutto questo periodo, fatto di sofferenza, fame, sacrifici che spesso non hanno portato a nessun risultato, Albert ha però sempre potuto contare su qualcuno di veramente speciale: la sua cagnolina Cholita.

I due, partendo dall’Ecuador hanno attraversato prima la Colombia e poi sono finalmente arrivati. In tutto ci sono voluti circa 60 giorni. Giorni che sono stati tutt’altro che semplici.

L’asflalto aveva provocato delle ferite sulle zampette di Cholita. Quindi spesso e volentieri il suo amico umano la prendeva in braccio. Albert aveva costruito una specie di pantofole di stoffa da mettere sotto alle sue povere zampe.

L'amicizia speciale tra Cholita e Albert

A volte hanno approfittato di un passaggio in auto o in camion, ma la maggior parte del viaggio lo hanno compiuto a piedi.

Alla fine sono finalmente arrivati a casa. Albert ha accompagnato Cholita dal veterinario che ha riscontrato un’ernia e delle gravi ferite alle zampe. Niente che alcune cure e soprattutto una grande dose di amore non abbia potuto curare.

Se vi è piaciuta questa storia, fatta principalmente di fiducia, amore e speranza, condividetela con i vostri amici.

Tristezza sul web: è morto il cane Angelo, salvato dalle fiamme della Sardegna

Tristezza sul web: è morto il cane Angelo, salvato dalle fiamme della Sardegna

Fate attenzione alle buste di plastica

Fate attenzione alle buste di plastica

Anche se cieco, il cane randagio sembra ringraziare il suo salvatore

Anche se cieco, il cane randagio sembra ringraziare il suo salvatore

Cucciolo torna a casa con una creatura appena nata in bocca e rimasta orfana

Cucciolo torna a casa con una creatura appena nata in bocca e rimasta orfana

Legata sotto il lavandino del bagno per settimane, Autumn ha finalmente l'amore che merita

Legata sotto il lavandino del bagno per settimane, Autumn ha finalmente l'amore che merita

Perde il cane e le si spezza il cuore: La storia di Joanie Simpson

Perde il cane e le si spezza il cuore: La storia di Joanie Simpson

Demoliscono una vecchia roulotte, ma improvvisamente sentono dei sofferenti lamenti

Demoliscono una vecchia roulotte, ma improvvisamente sentono dei sofferenti lamenti