Il salvataggio del cane Nathan

“Ci auguriamo che il proprietario venga presto trovato e che venga fatta giustizia”. Fortunatamente qualcuno è intervenuto per Nathan

Il salvataggio del cane Nathan, abbandonato in gravi condizioni nel portico di un residente

Senza un nome e con un passato sconosciuto, questo cane è stato battezzato Nathan dagli agenti di polizia. Un residente di un quartiere, lo ha trovato abbandonato sul portico della sua casa, in gravi condizioni di salute. Magro, debole e con la tristezza negli occhi. Non sapendo cosa fare e non volendolo lasciare lì, ha deciso di portarlo al rifugio della città.

Il salvataggio del cane Nathan
Credit: Columbia-Greene Humane Society / SPCA / Facebook

Una volta affidato nelle mani dei volontari, il povero Nathan è stato visitato da un veterinario. Subito, gli operatori dell’associazione hanno allertato le autorità, con la speranza di risalire ad una sua eventuale famiglia.

Il medico è convinto che il cucciolo abbia vissuto una vita di maltrattamenti e incurie e che le sue condizioni erano già critiche, al momento dell’abbandono. La sua precedente famiglia, probabilmente, non aveva intenzione di accollarsi le spese mediche e ha scelto di disfarsi di lui, prima che morisse.

Gli agenti delle forze dell’ordine stanno cercando di risalire in ogni modo ai suoi proprietari o a chiunque lo abbia condannato ad una vita così orribile. I responsabili potrebbero essere accusati di mancato sostentamento, abbandono e crudeltà nei confronti degli animali. Reati punibili con la legge.

Le parole dei volontari sull’abbandono di Nathan

Il salvataggio del cane Nathan
Credit: Columbia-Greene Humane Society / SPCA / Facebook

È straziante vedere un cane dolce come Nathan afflitto dalla malnutrizione e in condizioni così trascurate, quando il nostro rifugio fornisce cibo gratuito a chiunque ne abbia bisogno, senza fare domande. Ci auguriamo che il proprietario venga presto trovato e che venga fatta giustizia.

Il salvataggio del cane Nathan
Credit: Columbia-Greene Humane Society / SPCA / Facebook

Queste le parole di uno dei volontari del rifugio che ha accolto Nathan. Più volte questi angeli, presenti in ogni parte del mondo, hanno messo a disposizione il loro tempo per aiutare gli animali in difficoltà. Per questo chiedono a chiunque voglia abbandonare un animale, di portarlo da loro e non di gettarlo in strada, condannandolo ad una morte certa. Ci sono famiglie disposte ad accogliere i cani “non voluti” e a regalare loro una seconda possibilità di vita.

Oggi Nathan si sta riprendendo e sta riacquistando peso. Presto riprenderà in mano la sua vita e dimenticherà il suo orribile passato.

Trovati i gamberetti dinosauro a tre occhi in uno stagno dell'Arizona

Trovati i gamberetti dinosauro a tre occhi in uno stagno dell'Arizona

Video: ragazzo dal cuore d'oro si toglie la maglietta per salvare un povero opossum

Video: ragazzo dal cuore d'oro si toglie la maglietta per salvare un povero opossum

Donna sorprende un uomo anziano mentre convince il suo cagnolino a fare amicizia con un gatto per strada

Donna sorprende un uomo anziano mentre convince il suo cagnolino a fare amicizia con un gatto per strada

Charlie, il cane che conforta e abbraccia tutti i cuccioli bisognosi

Charlie, il cane che conforta e abbraccia tutti i cuccioli bisognosi

Il cattivo odore di Rocco fa capire alla sua nuova mamma la verità sul suo passato

Il cattivo odore di Rocco fa capire alla sua nuova mamma la verità sul suo passato

Eruzione vulcano Canarie: 4 cani intrappolati dalla lava aspettavano di essere salvati ma sono spariti

Eruzione vulcano Canarie: 4 cani intrappolati dalla lava aspettavano di essere salvati ma sono spariti

Cucciolo in regalo, la ragazzina scoppia in lacrime

Cucciolo in regalo, la ragazzina scoppia in lacrime