Adozione Cocoa

Cocoa, la cucciola che riesce a riparare il cuore della sua mamma

Dopo la morte del marito, Mickey si è fatta travolgere dal dolore, finché Cocoa non è arrivata in suo aiuto

Questa è la storia di Cocoa, una cucciola di Shih Tzus, che ha sostenuto la sua mamma umana, durante uno dei dolori più grandi della vita. Mickey, questo il nome della donna, ha voluto raccontare tutta la storia dell’adozione e come il supporto della cagnolina, sia stato fondamentale dopo la morte di suo marito.

Da sempre la coppia aveva desiderato di adottare un amico a quattro zampe e alla fine, insieme, moglie e marito hanno deciso di aprire le porte della loro casa e del loro cuore a Cocoa.

Adozione Cocoa
Credit: Mickey Gulli

Il mio defunto marito voleva chiamarla Hershey o Nestlé, ma io non ero d’accordo. Così abbiamo trovato un compromesso e l’abbiamo chiamata Cocoa. Circa due anni dopo l’adozione, mio marito è morto. Lei è stata l’unica che è riuscita ad aiutarmi. Il dolore era lacerante. Mi ha aiutata ogni giorno, illuminando la mia vita. Ora non c’è più, ma quando penso a lei, sorrido e vado avanti.

Con il tempo, Mickey ha scoperto che la sua Cocoa era in grado di portare gioia anche agli altri, così ha deciso di fare qualcosa per aiutare tutti coloro che, come lei, stavano attraversando un momento difficile.

Ci siamo certificate come squadra da terapia e ogni giorno, ci siamo recate all’ospedale di Banner Thunderbird, illuminando le giornate di tutti i pazienti amanti dei cani.

Adozione Cocoa
Credit: Mickey Gulli

Purtroppo, con gli anni Cocoa ha iniziato ad avere problemi di salute. Aveva difficoltà a camminare e alla fine, Mickey dovette rinunciare a quella bellissima esperienza.

La morte di Cocoa

Mickey e Cocoa hanno trascorso insieme gli ultimi giorni, in modo tranquillo. La cucciola si è spenta lo scorso settembre, all’età di 14 anni.

Quando ho perso Cocoa, mi è sembrato di perdere nuovamente mio marito. Ho pensato che non avrei più adottato un altro cane. I mesi passavano e la mia casa e il mio cuore, si sentivano sempre più vuoti.

Poi, un giorno la donna si è imbattuta in una foto su Internet. Minnie era una cucciola trovata per strada da un’associazione del posto. Era anziana e nel rifugio nessuno l’avrebbe mai adottata.

Adozione Cocoa
Credit: Mickey Gulli

Mi resi conto che ogni giorno tornavo su quel sito per guardare la sua foto. Alla fine mi sono decisa ed ho organizzato un incontro. Aveva una malformazione al naso. Lo aveva sotto l’occhio sinistro. I volontari non sapevano se fosse un difetto congenito oppure la conseguenza di qualche ferita.

Quando Mickey ha visto Minnie per la prima volta da vicino, se ne è perdutamente innamorata. Oggi, grazie alla cagnolina, ha ritrovato la felicità e la voglia di vivere.

Credit: Cute Emergency Youtube

Questa storia ci dimostra quanto importante possa essere la presenza di un cane nella vita di una persona. Loro sono in grado di riempire ogni vuoto e di aiutarci a superare ogni dolore.

La storia del cane ucciso da un ladro

Dormire con il cane fa bene alla salute

Un semplice trucco per eliminare le zecche

Cane trovato mentre vegliava il corpo senza vita di sua sorella

Cane Claude dato per morto: 2 anni dopo la festa per il ritorno a casa

Radley, il cucciolo abbandonato in una borsa

Il salvataggio di Lol