Romeo: da randagio a perfetto papà gatto

Da randagio ferito a perfetto papà gatto: la meravigliosa storia di Romeo

Le sue orecchie lo facevano sembrare arrabbiato, ma Romeo voleva solo trovare una casa per sempre

Jen, una volontaria che opera in un rifugio di salvataggio di gatti in Arizona, ha visto per la prima volta Romeo la bellezza di tre anni fa. Quel grosso gatto arancione randagio è entrato nel suo cortile e ha attirato la sua attenzione per un piccolo particolare delle orecchie che lo rendevano unico.

Romeo: da randagio a perfetto papà gatto
Credit: INSTAGRAM / CHAOS.IN.CAT.SHAPE

La donna, guidata dal suo buon cuore, ha accolto il micio tra le sue braccia ed ha iniziato ad accudirlo come meglio nessuno avrebbe potuto fare. Le sue orecchie erano appiattite in uno strano modo perché erano ferite. Grazie alle cure della donna sono guarite, ma a una delle due orecchie era stato strappato un pezzo.

Con il passare dei giorni Romeo ha iniziato ad ambientarsi nella casa di Jen e ad attaccarsi in modo morboso alla donna. Sembrava proprio che avesse già preso la decisione di rimanere a vivere lì per sempre. E tutto sommato, a Jen questo non dispiaceva.

Romeo diventa un bravo papà per i gattini del rifugio

Più passavano le settimane, più il gatto Romeo diventava amorevole e mansueto. Aveva trovato ciò che voleva da una vita, ossia una casa amorevole, e non aveva la minima intenzione di farsi sfuggire questa opportunità.

Romeo: da randagio a perfetto papà gatto
Credit: INSTAGRAM / CHAOS.IN.CAT.SHAPE

Qualche tempo dopo, Jen ha iniziato a notare in lui un comportamento molto particolare nei confronti dei gattini piccoli che arrivavano in casa.

Era come se volesse proteggerli. Non solo, cercava anche di correggerli e di insegnargli tutte quelle cose che noi volontari, essendo umani, non avremmo mai potuto.

Ogni volta che arrivavano nuovi gattini, lui insisteva per stare al loro fianco il più possibile. Li riempiva di così tanto amore e anche di protezione. Si era trasformato in un papà gatto provetto.

Romeo: da randagio a perfetto papà gatto
Credit: INSTAGRAM / CHAOS.IN.CAT.SHAPE

Quando li sentiva piangere, correva per tuttala casa alla loro ricerca e non si fermava finché non li trovava e li tranquillizzava. Gli insegnava anche come fare il bagnetto con la lingua e, addirittura, li riprende quando fanno qualcosa di sbagliato.

Anche i gattini, quando c’era lui, si sentivano sempre protetti. Lui cercava loro, ma anche loro lo volevano sempre attorno. Era un amore reciproco.

Romeo non solo ha trovato una casa per sempre, ma anche un “lavoro” che lo gratifica e che è molto utile anche a molti altri gattini.

Il noto attore Jeremy Piven ha condiviso il suo dolore sui social, dopo la perdita del suo bulldog

Il noto attore Jeremy Piven ha condiviso il suo dolore sui social, dopo la perdita del suo bulldog

Strani cuccioli da salvare

Strani cuccioli da salvare

Cucciolo malato si presenta al veterinario da solo: la spiacevole scoperta dopo la visita

Cucciolo malato si presenta al veterinario da solo: la spiacevole scoperta dopo la visita

L'avvertimento di un proprietario dopo la morte della cagnolina Sofie

L'avvertimento di un proprietario dopo la morte della cagnolina Sofie

Quanti cani vedi nell'immagine? La risposta riflette la tua età mentale

Quanti cani vedi nell'immagine? La risposta riflette la tua età mentale

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Se vedi questa macchia marrone in mezzo all'erba, fermati

Se vedi questa macchia marrone in mezzo all'erba, fermati