Il salvataggio di Daisy e Max

Daisy e Max si erano rannicchiati tra di loro per scaldarsi

I volontari hanno trovato Daisy e Max in un campo abbandonato, mentre facevano di tutto per sopravvivere al freddo e alla fame

I protagonisti di questa meravigliosa storia di salvataggio sono due cuccioli di nome Daisy e Max. I volontari li hanno trovati in mezzo ad un campo abbandonato, mentre si scaldavano a vicenda rannicchiandosi tra loro. Dopo averli visitati e curati, saranno pronti per trovare una adorabile famiglia che si occupi di loro per sempre.

Il salvataggio di Daisy e Max

Il fenomeno dell’abbandono dei cani, è purtroppo sempre più diffuso in ogni parte del mondo. Fortunatamente, lo stesso mondo è pieno anche di persone gentili che si preoccupano e occupano quotidianamente si salvare quei cuccioli da una vita sofferente di strada.

Il punto è che le strutture, spesso, sono al completo e non permettono di ospitare tutti i cagnolini che i volontari vorrebbero. Per questo motivo, alle volte i soccorritori sono costretti ad assistere i cagnolini direttamente in strada. Si recano da loro quotidianamente, li visitano, gli danno da mangiare e verificano che non ci siamo problemi troppo gravi.

Proprio durante una di queste spedizioni in un campo isolato, I volontari di Love Furry Friends Animal Rescue hanno notato che a pochi metri di distanza da quel gruppo di cani randagi che assistevano, ce ne erano altri due sconosciuti. Due cuccioli spaesati e affamati che sembravano implorare l’aiuto di qualcuno.

Quello era un periodo molto freddo in città, e i due cagnolini si erano rannicchiati per scaldarsi a vicenda. Una scena che ha frantumato il cuore dei volontari in mille pezzi e che li ha spinti a fare qualcosa per loro.

Il salvataggio di Daisy e Max

Il salvataggio di Daisy e Max

Per prima cosa li hanno avvicinati, li hanno nutriti con del cibo per cani e soltanto poi li hanno caricati in auto per portarli nella loro struttura.

Lì li hanno chiamati Daisy e Max. Il maschietto dava l’idea di essere già forte abbastanza per poter andare a casa con una volontaria. Mentre la sorellina, la piccola Daisy, sembrava più debole e più bisognosa di un periodo di cure e riposo.

Il salvataggio di Daisy e Max

La cosa certa è che entrambi siano capitati nelle migliori mani possibili. Mani di chi farà di tutto per farli stare bene e che, appena possibile, troverà una casa amorevole per ognuno di loro, dove non dovranno più patire il freddo e la fame.