La storia di Dinki

La storia di Dinki: abbandonato perché è un pitbull per il 25%

Quando la sua famiglia ha scoperto che era un incrocio di pitbull, ha deciso di riportare Dinki al rifugio

Dinki è un cagnolino adottato da un rifugio e poi riportato indietro, per un motivo che ha indignato il mondo del web. A raccontare la sua storia su Facebook, sono stati i volontari dell’associazione Home for Good Dog Rescue. Riuscite ad immaginare cosa significhi per un cane essere adottato?

La storia di Dinki
Credit: Home for Good Dog Rescue/Facebook

Cosa prova ad uscire finalmente da quel box e a ritrovarsi in una meravigliosa casa, con delle persone che lo amano?

Questo è proprio ciò che è accaduto a Dinki. Un giorno una famiglia si è recata al rifugio e quando ha visto la sua dolcezza, si è perdutamente innamorata di lui. Quelle persone così gentili hanno subito firmato tutti i documenti per l’adozione e hanno portato Dinki a casa con loro.

Nei giorni successivi, questo amico a quattro zampe si è sentito amato per la prima volta. Una sensazione che, purtroppo, è svanita presto. I suoi nuovi proprietari hanno deciso di fargli il test del Dna, volevano scoprire da quale incrocio fosse nato.

La storia di Dinki
Credit: Home for Good Dog Rescue/Facebook

Quasi un mese dopo, hanno ricevuto i risultati: Dinki aveva per il 25% il Dna di un pitbull. Davanti a tale notizia, la famiglia non ha reagito in modo positivo ed ha deciso di riportare il cane al rifugio.

L’appello di Dinki

I volontari, davanti alla loro spiegazione, non sapevano cosa dire. Non riuscivano a crederci. Hanno deciso di raccontare la storia di Dinki sui social, per cercare di sensibilizzare le persone verso i pitbull e per trovare una casa al povero cucciolo:

La storia di Dinki
Credit: Home for Good Dog Rescue/Facebook

Non ho fatto nulla di sbagliato. Ero solo un cucciolo perfetto, ma una volta che la mia famiglia ha scoperto la mia percentuale di razza, ha deciso di non poter tenere un cane che per il 25% è un pitbull. Non mi hanno più voluto in casa, ne accanto a loro.

Oggi Dinki ha quattro mesi e vive in stallo da una famiglia affidataria, ma sta cercando una casa definitiva. È socievole e molto giocherellone.

Credit: Made of Sugar – YouTube

Noi siamo sicuri che presto qualcuno gli aprirà le porte del cuore.

"Sono andato nel pollaio per prendere le uova fresche, ma quello che ho visto..."

"Sono andato nel pollaio per prendere le uova fresche, ma quello che ho visto..."

Uomo di 81 anni in difficoltà, cane abbaia per 7 ore

Uomo di 81 anni in difficoltà, cane abbaia per 7 ore

Famiglia scappa dall'alluvione, cane bloccato sul tetto

Famiglia scappa dall'alluvione, cane bloccato sul tetto

Uomo riceve cibo avvelenato per i 25 cuccioli salvati

Uomo riceve cibo avvelenato per i 25 cuccioli salvati

Il cane randagio entra in una chiesa e riceve la benedizione del sacerdote

Il cane randagio entra in una chiesa e riceve la benedizione del sacerdote

Canario e Forastero, cani amici per sempre

Canario e Forastero, cani amici per sempre

Gatti lasciati al freddo glaciale a morire congelati

Gatti lasciati al freddo glaciale a morire congelati