La morte ingiusta di Karo

Donna chiede giustizia dopo che il suo cane Karo è stato ucciso

Karo stava correndo nella vasta proprietà di famiglia, vicino ad una zona boschiva, quando è stato ucciso

Karo era un pastore tedesco dal pelo nero, ucciso all’interno della proprietà della sua famiglia. La storia arriva dal Connecticut, precisamente da Vernon. La mamma umana di Karo, una donna di nome Belleann Maffessoli ha voluto raccontare quanto accaduto sui social, perché pretende giustizia per la morte del suo amico a quattro zampe.

La morte ingiusta di Karo
Credit: Patty Winchell Facebook

Ogni giorno, alla stessa ora, Belleann faceva uscire il pastore tedesco, libero nella sua grande proprietà. Quando aveva finito i suoi bisogni, Karo tornava da lei e rientrava in casa. Un giorno però accadde qualcosa di inaspettato. Il cane non tornava e nonostante la sua padrona lo chiamasse, non rispondeva.

Ho subito capito che qualcosa non andasse. Non rispondeva al mio richiamo e non era da lui. Poi ho sentito uno sparo in lontananza e il mio cuore si è fermato. Per giorni ho cercato il mio cane, sperando di aver immaginato tutto, finché non l’ho trovato.

Karo trovato senza vita

La morte ingiusta di Karo
Credit: Screenshot, fox61.com

Dopo due notti a cercare Karo nella zona boschiva, Belleann lo ha trovato senza vita, ucciso da una pallottola dentro la sua proprietà.

Sono svenuta a terra, era come se mi avessero strappato via il cuore. Poi ho chiamato la polizia e gli agenti sono arrivati da me e hanno iniziato ad indagare. Alla fine sono risaliti ad un uomo, un cacciatore. Ha spiegato che si è trattato solo di un incidente, ma questo non è giusto.

L’uomo stava cacciando illegalmente e quando ha visto Karo, forse non rendendosi conto che si trattava di un cane e che si trovava in un terreno privato, ha aperto il fuoco.

La morte ingiusta di Karo
Credit: Patty Winchell Facebook

Le forze dell’ordine stanno ancora indagando sulla morte del pastore tedesco e Belleann spera che quell’uomo paghi per ciò che ha fatto.

Credit video: Fox61 – YouTube

La caccia è una pratica che dovrebbe essere vietata. Molti cacciatori sparano a qualunque cosa e le loro azioni possono avere conseguenze irreparabili. Se nella proprietà, insieme al cane, ci fosse stato anche un bambino, cosa sarebbe accaduto?

La storia di questa donna si è diffusa sul web ed ha ricevuto un supporto inaspettato da parte di migliaia di persone. Persone che, insieme a lei, sperano nella giustizia e in pene più severe riguardo la morte degli animali.

Cane abbandonato in una gabbia: ha trovato una nuova casa

L'avvertimento di un proprietario dopo la morte della cagnolina Sofie

Abbandonato in una vecchia casa: salvato il cane con la corda al collo

Un cane cerca di attirare l'attenzione dei passanti, piangendo e guardando in direzione di una buca

Muneca, la cagnolina anziana

Enzo il cucciolo diverso

Il legame nato tra Arnold e Frank: la commovente vicenda, è diventata virale