Condannato uomo di 73 anni

Dopo anni dalla vicenda, il padrone del cane Kato è stato condannato. Ora ci penserà due volte prima di rifare una cosa del genere

Un uomo di 73 anni è stato accusato per maltrattamento di animali: la vicenda risale a maggio del 2016

A distanza di anni, un uomo di 73 anni è stato condannato per maltrattamento verso gli animali. La vicenda è accaduta il 21 maggio del 2016, a Roma. I vigili urbani erano intervenuti a seguito di diverse segnalazioni dei passati, che richiedevano il loro intervento.

Condannato uomo di 73 anni

L’uomo di 73 anni aveva lasciato il suo cane Kato chiuso in macchina per diverse ore, con i finestrini aperti ma senza cibo né acqua, nel parcheggio coperto situato in via del Ponte delle Sette Miglia. Le temperature avevano raggiunto i 40 gradi e il povero cane mostrava segni di malessere. La macchina era diventata una prigione di fuoco, dalla quale non poteva scappare e che, in poco tempo, lo avrebbe portato alla morte.

Nel frattempo, il proprietario si era recato a fare delle commissioni fuori Roma, senza preoccuparsi del benessere del povero animale. Quando i passanti hanno visto la scena e sentito i lamenti del cucciolo, hanno deciso di allertare i vigili.

Condannato uomo di 73 anni

Mentre attendevano l’arrivo degli agenti, alcune di quelle persone sono rimaste accanto al cane, per tranquillizzarlo. Hanno anche cercato di dargli dell’acqua, senza però riuscire a raggiungerlo. Kato era chiuso nel bagagliaio del Suv Lexus.

L’uomo di 73 anni torna alla macchina dopo ore

Il 73enne è tornato alla vettura diverse ore dopo. Si è giustificato, affermando che il suo cane era abituato a rimane in macchina e che poteva respirare, poiché i finestrini erano aperti.

Condannato uomo di 73 anni

Ma Kato, nonostante abbia provato ad obbedire all’uomo che si prendeva cura di lui e a resistere il più a lungo possibile, alla fine non è riuscito più a sopportare quella sofferenza. L’aria all’interno del Suv era diventata insopportabile e stava morendo di sete.

Dopo aver ascoltato diverse testimonianze, le autorità hanno accertato che la vettura era stata parcheggiata intorno alle 9:00 del mattino e che l’uomo si era ripresentato alle 16:00 del pomeriggio.

A distanza di quasi 5 anni, l’uomo di 73 anni è stato condannato per maltrattamento di animali e dovrà pagare una multa di 5 mila euro.

Rabbia a Menfi, cucciolo lanciato da un'auto in corsa: le ultime disperate parole sulle sue condizioni

Rabbia a Menfi, cucciolo lanciato da un'auto in corsa: le ultime disperate parole sulle sue condizioni

Prima lo hanno picchiato poi lo hanno messo nel trasportino e poi in un sacco che hanno gettato nella spazzatura

Prima lo hanno picchiato poi lo hanno messo nel trasportino e poi in un sacco che hanno gettato nella spazzatura

Cane poliziotto fiuta la carta igienica

Cane poliziotto fiuta la carta igienica

Il cucciolo si ammala gravemente e il suo proprietario è costretto a prendere una decisione

Il cucciolo si ammala gravemente e il suo proprietario è costretto a prendere una decisione

Uomo trova il modo di scaldare un piccione tremante fuori dalla finestra

Uomo trova il modo di scaldare un piccione tremante fuori dalla finestra

Agente di polizia sente dei lamenti provenire da un cassonetto e decide di andare a controllare: "Il mio cuore è andato in mille pezzi"

Agente di polizia sente dei lamenti provenire da un cassonetto e decide di andare a controllare: "Il mio cuore è andato in mille pezzi"

Poliziotto interviene per salvare un cane dai maltrattamenti del suo amico umano ed ecco cosa decide di fare

Poliziotto interviene per salvare un cane dai maltrattamenti del suo amico umano ed ecco cosa decide di fare