Emilia Clarke di Game of Thrones invita ad adottare cani soli

Emilia Clarke, star di Game of Thrones, usa la popolarità del Trono di Spade e del suo personaggio per far adottare cani rimasti soli.

Home > Animali > Emilia Clarke di Game of Thrones invita ad adottare cani soli

Emilia Clarke ha un cuore d’oro. Non solo è una bellissima e bravissima attrice, che abbiamo imparato a conoscere e ad apprezzare per il suo ruolo nella serie Game of Thrones, nella quale interpreta la Madre dei Draghi, Daenerys Targaryen. Ma pensa anche a chi ha più bisogno di aiuto. Come ad esempio i poveri cani che non hanno una casa e una famiglia. E ha usato proprio Il Trono di Spade per promuovere l’adozione dei cani randagi!

Emilia Clarke

In occasione di uno speciale Late Show, insieme a Stephen Colbert, ha dato vita a uno spettacolo ispirato alla serie di cui è protagonista, Il Trono di Spade: Rescue Dog Rescue.

L’insolita coppia, perfettamente a proprio agio insieme, si è data parecchio da fare per presentare al pubblico dei bellissimi cuccioli di cane che cercano una casa dove andare a vivere. Lo speciale ha presentato ogni singolo cane bisognoso di aiuto, in un modo davvero particolare, scimmiottando le case di Game of Thrones.

C’erano le House Bark e House Pugaryen, rispettivamente la Casa dell’Abbaio, che ovviamente si ispira alla Casa Stark del Trono di Spade, e Casa del Carlino, che, invece, si ispira alla Casa Targaryen, entrambe presenti, ovviamente, in Game of Thrones.

Emilia Clarke

L’attrice 32enne e il conduttore del Late Show volevano a tutti i costi trovare una casa a questi cuccioli, grazie anche alla collaborazione con North Shore Animal League America: “È mio compito far sì che la gente sia entusiasta di questi cuccioli e, normalmente, non è difficile, tranne per il fatto che in questo momento c’è una cosa di cui le persone sono ancora più entusiaste e questo è Game of Thrones. Per cui ho pensato: ‘Perché non combinare le due cose?’”, ha detto il conduttore, che poi ha detto all’attrice: “Pensavo fossi la madre dei cani“.

E lei in risposta: “Sì, lo sono, ma nel mio condominio sono molto severi, quindi a casa sono la Madre dei Cuccioli“. Chissà se tutti quei cuccioli ora hanno una casa. Sarebbe un bel format da riproporre anche in Italia per salvare tanti cuccioli senza casa e senza famiglia!