La storia di Nina

Era rimasta lì a vegliare il corpo della sua sorellina. Quando sono arrivati i volontari…

Il salvataggio di Nina, la cagnolina che si rifiutava di lasciare il corpo della sorellina

La commovente storia di Nina si è rapidamente diffusa sul web dopo che i volontari di un’associazione hanno diffuso le sue immagini. La cucciola di sette mesi è stata abbandonata per strada insieme alla sua sorellina. Quest’ultima, incapace di vivere come una randagia, è rimasta vittima di un incidente stradale.

La storia di Nina
Credit: Dog Rescue Shelter Mladenovac, Serbia / YouTube

Agonizzante sul ciglio della strada, la cagnolina alla fine non è riuscita a sopravvivere. Per tutto il tempo la povera Nina è rimasta a vegliare il corpo senza vita della sorellina, con la speranza che si risvegliasse. Fortunatamente, i passanti hanno notato la straziante scena e hanno deciso di intervenire, chiamando l’associazione del posto.

Quando i soccorritori hanno raggiunto il punto indicato, hanno trovato Nina in mezzo alla strada. La cagnolina ha iniziato a saltare di qua e di la e a scodinzolare, come se fosse felice di vederli. I volontari si sono così avvicinati per prenderla, ma la poveretta è fuggita via rifiutandosi di abbandonare il corpo della sorella.

Ci sono voluti molti tentativi, ma alla fine i ragazzi sono riusciti a prenderla ed a portarla al rifugio. Nel giro di pochi giorni la sua commovente storia ha conquistato il cuore di una famiglia, che si è offerta di portarla a casa.

La nuova vita di Nina

La storia di Nina
Credit: Dog Rescue Shelter Mladenovac, Serbia / YouTube

Oggi Nina vive in una casa accogliente e calda e anche se la morte di sua sorella ha portato tanto dolore, è riuscita ad incanalare un nuovo amore fraterno verso l’altro cagnolino di famiglia.

Trascorre la maggior parte del tempo accoccolata al nuovo amico a quattro zampe. Essendo molto piccola di età, ha preso il nuovo fratello peloso come la sua guida. Colui che la sostiene e le insegna come affrontare questa nuova esperienza di vita. Un’esperienza fatta di amore e di momenti felici.

La storia di Nina
Credit: Dog Rescue Shelter Mladenovac, Serbia / YouTube

Dopo che l’associazione ha condiviso sul web l’emozionante video del salvataggio di Nina, migliaia di amanti degli animali hanno lasciato il proprio pensiero nella sezione dei commenti.

Ho pianto… Non voleva lasciare la sorella morta. I cani sono così leali.

Il lavoro che svolgete voi volontari da speranza e luce all’umanità. Possa la sorella di Nina attraversare il ponte dell’arcobaleno.

Aggredita dai corvi e lasciata ferita e tremante in un angolo della strada: "Ha scattato una foto e se n'è andato"

Aggredita dai corvi e lasciata ferita e tremante in un angolo della strada: "Ha scattato una foto e se n'è andato"

Il gatto sale o scende le scale? Scopri come affronti i problemi

Il gatto sale o scende le scale? Scopri come affronti i problemi

Stava tornando a casa, quando ha visto quella piccola creatura rosa a terra, ancora viva. Inizialmente non riusciva a capire, ma poi ha deciso di portarla a casa

Stava tornando a casa, quando ha visto quella piccola creatura rosa a terra, ancora viva. Inizialmente non riusciva a capire, ma poi ha deciso di portarla a casa

Dopo la morte del suo proprietario, lo hanno caricato sul loro mezzo e lo hanno trascinato al rifugio. I volontari non potevano accettare un cane di proprietà, così hanno deciso di compiere un gesto ancora più meschino

Dopo la morte del suo proprietario, lo hanno caricato sul loro mezzo e lo hanno trascinato al rifugio. I volontari non potevano accettare un cane di proprietà, così hanno deciso di compiere un gesto ancora più meschino

Come liberarsi delle formiche in modo naturale

Come liberarsi delle formiche in modo naturale

Riportato indietro 3 volte, la triste storia di Bruno

Riportato indietro 3 volte, la triste storia di Bruno

Lo ha abbandonato sostenendo di non avere i soldi per le cure. Ora che ha scoperto che sta bene, pretende di riaverlo

Lo ha abbandonato sostenendo di non avere i soldi per le cure. Ora che ha scoperto che sta bene, pretende di riaverlo