Eric-e-Peety

Eric e Peety, chi ha salvato chi?

Eric e Peety, chi ha salvato chi? I medici gli avevano dato 5 anni di vita e lui ha deciso di andare in canile e prendere un cane. Ecco cos'è successo dopo.

Eric e Peety erano una coppia molto strana. Chi li vedeva non poteva non girare la testa. Tra di loro c’era un legame molto stretto: i due, uomo e cane, erano affiatati e inseparabili. Ma pochi conoscono la loro commovente storia. E noi vogliamo raccontarvela… e chiedervi… secondo voi, chi ha salvato chi?

Eric e Peety non sapevano uno dell’esistenza dell’altro finché, un giorno, il destino non ha fatto incocciare le loro strade. Eric era un uomo di mezza età obeso e con un sacco di problemi di salute. Aveva il diabete del tipo 2, era sovrappeso, non riusciva a muoversi molto, faceva fatica a respirare e il colesterolo alle stelle.

Il suo medico gli aveva detto di comprare una bara e contattare una agenzia di pompe funebri perché nei prossimi 5 anni ne avrebbe avuto bisogno. Una volta Eric doveva prendere un volo ma hanno dovuto ritardare la partenza perché era troppo grasso e non riuscivano a trovare una sedia abbastanza grande per lui. Quello è stato il momento in cui Eric ha capito che doveva fare qualcosa.

Ha contattato una nutrizionista che gli ha detto di andare in un rifugio e adottare un cane… ed Eric ha fatto così. Ha chiesto di adottare un cane obeso e di mezza età, così avrebbe avuto qualcosa in comune. Gli hanno dato Peety, un cane che aveva vissuto per 5 anni in un cortile: senza amici, senza nessuna interazione con i suoi proprietari, mai una carezza… Petey era sovrappeso e voleva imparare ad amare. Da quel giorno la vita di Eric è cambiata. Ha cominciato ad uscire ogni giorno con Peety… prima a camminare piano piano e poi a correre.

Eric-e-Peety

Nel giro di un anno, mangiando correttamente e facendo lunghe corsette con Peety, Eric è riuscito a dimagrire e ha rinunciato alle medicine che prendeva.

Anche Peety è dimagrito. Insieme hanno partecipato a varie maratone.

Ma dopo un po’ di anni, Peety, ormai vecchio, si è ammalato di un tumore alla milza e si è spento tra le braccia di Eric.

Dopo alcuni mesi, Eric ha capito cosa doveva fare per ringraziare Peety per l’aiuto che gli aveva dato. È tornato nel rifugio e ha adottato Jake, un cane appena arrivato.

Questa è una di quelle storie che non riesci a raccontare senza una lacrima. Eric si chiede ancora oggi: “chi ha salvato chi?” E la storia di Eric e Peety non è l’unica così. Non molto tempo fa un giovane aveva deciso di togliersi la vita ed è stato il suo cane a salvarlo. Ecco, dunque, che possiamo dire che i cani sono amici preziosi che sanno starci accanto e sostenerci nel momento del bisogno. Se avete bisogno di un amico, andate in canile e adottate un cane ma prima informatevi bene: ci sono alcune cose che dovete sapere prima di adottare un cane dal canile.

Il gesto gentile di uno spazzino nei confronti di un cane randagio

Il gesto gentile di uno spazzino nei confronti di un cane randagio

La scatola di Pandora

La scatola di Pandora

È morto il cane Giotto, dopo 18 ore di agonia. Tanta la rabbia per quello che gli è stato fatto

È morto il cane Giotto, dopo 18 ore di agonia. Tanta la rabbia per quello che gli è stato fatto

Donna in chiesa col cane: il prete la caccia

Donna in chiesa col cane: il prete la caccia

Dopo il rapimento, Jessica vede una coppia camminare con il suo Fidel

Dopo il rapimento, Jessica vede una coppia camminare con il suo Fidel

Cucciolo di pitbull disabile abbandonato rinchiuso in una valigia nel bosco

Cucciolo di pitbull disabile abbandonato rinchiuso in una valigia nel bosco

Cucciolo abbandonato legato a un palo in aperta campagna. Gli hanno lasciato una scatola come riparo dalla pioggia e dal freddo e una ciotola di pappa

Cucciolo abbandonato legato a un palo in aperta campagna. Gli hanno lasciato una scatola come riparo dalla pioggia e dal freddo e una ciotola di pappa