Escono-per-comprare-i-farmaci-al-cane-multati

Escono per comprare i farmaci al cane, multati

Escono per comprare i farmaci al cane, multati: "non sapevamo di aver commesso quell'errore."

Una giovane coppia ha raccontato la propria esperienza vissuta con i vigili. Erano usciti per comprare i farmaci urgenti per il loro cane, che rischiava la paralisi e sono stati sanzionati con una multa di cinquecento euro. Si sono spostati da un comune all’altro, ma nessuno dei due credeva che sarebbe potuta accadere una cosa del genere.

Escono per comprare i farmaci al cane multati

La vicenda è avvenuta lo scorso sei aprile ad Arbizzano e la coppia si stava recando ad una farmacia, di Domegliara, un comune vicino, per acquistare i farmaci, prescritti dal medico dopo la visita.

Mattia Zantei, il fidanzato, ha raccontato: “Ci siamo mossi perché avevamo la necessità di comprare un farmaco veterinario indifferibile, prescritto dal nostro veterinario di fiducia qualche ora prima, a seguito di una visita al nostro cane, un labrador di 14 a cui siamo molto affezionati. 

Escono per comprare i farmaci al cane multati 1

Spook, il nome del cane, nelle scorse settimane, ha avuto diversi problemi legati alla sua artrosi ed alla sua anzianità. Purtroppo non si alzava più autonomamente da terra e faticava moltissimo a camminare. 

A seguito della visita, il veterinario ha diagnosticato, un importante dolore alla schiena, con possibile protrusione di scale, motivo dell’urgente prescrizione del farmaco cortisonico non differibile, che Spook avrebbe dovuto assumere perché rischiava una compressione del midollo spinale con conseguente possibile paralisi. 

Qualche minuto prima di arrivare a destinazione, siamo stati fermati da due agenti della polizia locale, i quali a seguito di domande sul motivo dello spostamento e dopo aver fornito la documentazione quale prova del nostro spostamento, hanno stabilito che ci fossero gli estremi per il verbale, causa la mancanza di necessità dello spostamento. 

Escono per comprare i farmaci al cane multati 2

La situazione in pochi minuti non era più tranquilla e gli agenti, dopo avermi fatto firmare la mia autocertificazione, mi hanno fatto risalire in auto. La mia compagna era molto scossa dalla situazione che si era generata. Ha cercato di mediare con ancor più riguardo e gentilezza. Inizialmente gli agenti sembravano comprensivi con lei, colloquiando gentilmente ed ascoltando le sue ragioni, ma alla fine il verbale è stato redatto con una sanzione di 533 euro. 

Nelle motivazioni, c’è scritto: ‘Circolava senza che sussistesse motivo di assoluta urgenza, in quanto viaggiava unitamente insieme ad un’altra persona Zantei Mattia, per recarsi in farmacia.’ Non comprendo la ragione per aver sanzionato la mia compagna, essendo stato io quello a sollevare parecchie polemiche ed essendo intercorsa con me l’animata discussione!” 

Escono-per-comprare-i-farmaci-al-cane-multati

Una vicenda incredibile, ma nonostante il periodo di difficoltà, la giovane coppia, è costretta a pagare il verbale.

Fonte: L’Arena

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Insegue un gatto ma rimane bloccato su un albero: il salvataggio di Baby

Insegue un gatto ma rimane bloccato su un albero: il salvataggio di Baby

Cani, 4 sintomi che non dovete ignorare

Cani, 4 sintomi che non dovete ignorare

La cagnolina chiusa nel sacco nascondeva un segreto accanto a lei

La cagnolina chiusa nel sacco nascondeva un segreto accanto a lei

Cucciolo regala la coperta a un cane randagio

Cucciolo regala la coperta a un cane randagio

Telecamera di sicurezza immortala un bambino fantasma e il suo animale domestico

Telecamera di sicurezza immortala un bambino fantasma e il suo animale domestico

Telecamera di sicurezza riprende una discarica per cani

Telecamera di sicurezza riprende una discarica per cani

La clip virale di Kyza e del dolce postino: tutti considerano la cagnolina pericolosa

La clip virale di Kyza e del dolce postino: tutti considerano la cagnolina pericolosa