Il salvataggio del gatto selvatico

Gatto selvatico attaccato ai binari ghiacciati, salvato da un buon samaritano

Il ghiaccio aveva incollato le sue zampe alle fredde rotaie, impedendogli di andare via: il video del salvataggio di un gatto selvatico

A volte il destino può mettere in serio pericolo la vita di qualcuno. Ma lo stesso destino, altre volte, è capace di far sì che la vita di qualcuno possa proseguire senza ulteriori problemi. Questo è proprio quello che è capitato ad un povero gatto selvatico, che era rimasto attaccato ai binari congelati di una ferrovia che attraversale montagne rocciose. Per fortuna, quel giorno, degli angeli custodi sono capitati lì per caso e lo hanno aiutato a mettersi in salvo.

Il salvataggio del gatto selvatico

Coby Reid stava ispezionando un pezzo di ferrovia ai piedi delle fredde e recondite montagne rocciose. Sembrava un turno di lavoro come tantissimi altri per l’uomo, ma qualcosa di inaspettato stava per accadere.

Mentre percorreva i binari, ha notato in lontananza uno strano cumulo vicino ad una delle rotaie. Quando era abbastanza vicino, Coby ha capito che si trattava di un gatto selvatico comodamente adagiato sulla ferrovia. Sembrava che se ne stesse lì seduto, con le zampe incrociate e appoggiato sul ferro della rotaia.

Coby non capiva come mai non si muovesse da lì. All’inizio ha pensato che fosse ferito, ma non c’erano tracce di ferite evidenti, né di fratture.

Quando era ancora più vicino, il gatto ha reagito nervosamente e si è alzato. È proprio in quel momento che Coby ha capito cosa era successo.

Il felino era rimasto attaccato con le zampe alle ghiacciate rotaie e non riusciva più a staccarsi.

Il piano di Coby per liberare il gatto selvatico

Il salvataggio del gatto selvatico

Coby ha iniziato a ragionare e a pensare ad un piano per liberare il povero micio. Non mancava molto al passaggio del prossimo treno, quindi doveva agire in fretta.

Nel video si vede Coby che tenta di coprire il gattino con la sua giacca. Il suo intento era quello di riscaldarlo e far sì che si staccasse da solo. Tuttavia, il gatto selvatico non ha permesso all’uomo di avvicinarsi. D’altronde, il suo animo selvaggio non conosce la vicinanza delle persone.

Il salvataggio del gatto selvatico

Vedendo che il suo piano non funzionava, Coby ha chiamato il suo capo e gli ha chiesto di raggiungerlo con un secchio di acqua calda.

Il capo è arrivato circa 30 minuti più tardi. L’acqua calda è servita esattamente allo scopo e il micio ha potuto andarsene in tutta tranquillità.

Josh e Scout, chi ha salvato chi?

Josh e Scout, chi ha salvato chi?

Trovati i gamberetti dinosauro a tre occhi in uno stagno dell'Arizona

Trovati i gamberetti dinosauro a tre occhi in uno stagno dell'Arizona

Problemi di scarafaggi, formiche e altri insetti? Ecco una soluzione naturale

Problemi di scarafaggi, formiche e altri insetti? Ecco una soluzione naturale

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Per i rumori in casa del cucciolo donna invia lettera di scuse e i vicini rispondono così

Per i rumori in casa del cucciolo donna invia lettera di scuse e i vicini rispondono così

La storia di Olivia, la cagnolina randagia che aveva partorito tra gli ulivi

La storia di Olivia, la cagnolina randagia che aveva partorito tra gli ulivi

Il salvataggio della cagnolina Rain e dei suoi sei cuccioli appena nati

Il salvataggio della cagnolina Rain e dei suoi sei cuccioli appena nati