La storia del cagnolino Jax

“Ho allungato la mano per afferrarlo, ma ha risposto in modo aggressivo e mi ha…”, così inizia il racconto

Dopo una chiamata, i volontari accorrono in soccorso di un cane randagio: il salvataggio di Jax

Due volontari dell’associazione Hope For Paws, JoAnn e Katie, hanno diffuso le immagini di uno dei loro ultimi salvataggi: un randagio di nome Jax. Dopo una chiamata, i ragazzi sono venuti a conoscenza della situazione di un cane ferito, che vagava solo e spaventato per le strade della città.

La storia del cagnolino Jax
Credit: Hope For Paws – YouTube

Si sono recati sul posto, per verificare quanto gli era stato detto, ma una volta arrivati si sono resi conto che la situazione era più complicata del previsto. Nonostante le sue gravi condizioni, il randagio non si lasciava avvicinare. Non aveva alcuna fiducia nel genere umano. JoAnn e Katie hanno provato a convincerlo in ogni modo, anche offrendogli del cibo.

Il cane continuava a mostrarsi diffidente e cercava di scappare via, zoppicando. Dopo un ora di tentativi, probabilmente esausto, il randagio si è rifugiato in un garage.

Credit video: Hope For Paws – Official Rescue Channel – YouTube

Continuava a mostrare i denti e a ringhiare. Si nascondeva sotto le macchine. Non potevamo rassegnarci e così abbiamo continuato a tentare.

JoAnn si è avvicinato alla macchina ed è riuscito ad afferrarlo, anche se il cucciolo lo ha morso. Finalmente era al sicuro in una gabbia e pronto per essere caricato in auto e trasportato al rifugio dell’associazione.

Mentre si recavano verso la struttura, i due volontari hanno deciso di chiamarlo Jax.

Le condizioni di salute di Jax

La storia del cagnolino Jax
Credit: Hope For Paws – YouTube

Una volta arrivati, abbiamo affidato Jax nelle mani del veterinario, che lo ha sottoposto a tutti gli esami necessari.

Dopo la visita, il medico ha spiegato ai soccorritori, che il cucciolo aveva una rara deformità agli arti. Era nato con una zampa più corta e purtroppo non funzionante. Ogni volta che provava a camminare, il dolore diventava insopportabile. L’unica possibilità di mettere fine alla sua sofferenza, era l’amputazione della zampa.

La storia del cagnolino Jax
Credit: Hope For Paws – YouTube

Non poteva usarla, quindi vivere con tre zampe per lui sarebbe stata la stessa cosa. Amputandola, sarebbe almeno scomparso quel dolore così insopportabile. Abbiamo accettato e ci siamo occupati della sua riabilitazione dopo l’intervento.

Oggi sono passati diversi mesi dal salvataggio e Jax ha imparato a camminare e correre con tre zampe. Non solo, i volontari gli hanno insegnato ad avere fiducia negli esseri umani e gli hanno trovato una famiglia disposta ad occuparsi di lui e a soddisfare ogni sua esigenza!

Giovane coppia trasforma la moto per viaggiare con i propri cani

Giovane coppia trasforma la moto per viaggiare con i propri cani

Alaskan malamute in aereo con un tutor disabile: il video diventa virale

Alaskan malamute in aereo con un tutor disabile: il video diventa virale

Trovati i gamberetti dinosauro a tre occhi in uno stagno dell'Arizona

Trovati i gamberetti dinosauro a tre occhi in uno stagno dell'Arizona

La storia di Olivia, la cagnolina randagia che aveva partorito tra gli ulivi

La storia di Olivia, la cagnolina randagia che aveva partorito tra gli ulivi

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Problemi di scarafaggi, formiche e altri insetti? Ecco una soluzione naturale

Problemi di scarafaggi, formiche e altri insetti? Ecco una soluzione naturale

Uomo salva un cane abbandonato nell'autostrada trafficata

Uomo salva un cane abbandonato nell'autostrada trafficata