jarvis scatola

Il bellissimo gesto dell’anziano cane Jarvis: ha donato le sue palline da tennis

Il gesto dolce e gentile del cane Jarvis, ha donato le sue palline da tennis ai cani più giovani

Una vicenda bellissima è avvenuta pochi giorni fa in Inghilterra. Una dog sitter ha trovato una scatola piene di palline da tennis nel parco. Quando ha letto il biglietto ha scoperto che erano state donate dal cane Jarvis, poiché lui non poteva più correre e giocare come un tempo.

jarvis scatola
CREDIT: FACEBOOK

Una storia che ovviamente è diventata in fretta virale sul web. In tanti si sono complimentati con questa famiglia per il loro gesto dolce e gentile.

Una pallina da tennis può essere molto divertente per i nostri amici a quattro zampe. Questo perché è leggera ed è facile anche da mordere. La maggior parte dei cani si divertono a giocarci.

Questo infatti è il caso di Jarvis, che per tutta la sua vita le ha amate. I suoi amici umani infatti, non potevano proprio rimanere senza. Tuttavia, a causa dell’età avanzata e dei problemi di salute, negli ultimi tempi non poteva più giocarci.

jarvis scatola
CREDIT: FACEBOOK

A trovarle è stata la dog sitter Jayley Drewitt. Quest’ultima era uscita con uno dei suoi cuccioli per andare all’Ely Country Park, per la solita passeggiata di routine.

Ad un certo punto ha trovato una scatola che tante palline da tennis. Però, inizialmente non riusciva a capire di cosa si trattasse. Solo quando si è avvicinata ed ha letto il messaggio, è rimasta stupita.

Le commovente parole degli amici umani di Jarvis sulla scatola

Quelle persone hanno deciso di raccontare cosa era accaduto al loro amato cagnolino. Infatti sulla scatola in cui c’erano le palline hanno scritto:

Sono troppo vecchio per correre dietro alle mie palline preferite ora, ma mi farebbe davvero piacere se qualche cagnolino più giovane possa divertirsi con le mie palle.

jarvis scatola
CREDIT: FACEBOOK

Jayley in un’intervista con un quotidiano locale, ha raccontato di esser riuscita ad incontrare il piccolo Jarvis. Ha scoperto che purtroppo soffre di artrite, ma che la sua famiglia sta facendo il possibile per sottoporlo a tutte le cure di cui ha bisogno.