La riunione tra Payday e la sua famiglia

Il cagnolino Payday riabbraccia la sua famiglia dopo due lunghi anni

Quando Dwight ha visto il notiziario che parlava del suo Payday, è letteralmente saltato in piedi sulla poltrona

La storia che vi raccontiamo oggi è l’ennesima dimostrazione del fatto che, quando si smarrisce un nostro amico a quattro zampe, non bisogna mai perdere la speranza di ritrovarlo. Ne sa qualcosa un uomo del Wisconsin di nome Dwight, che ha potuto riabbracciare il suo dolce Payday dopo due lunghi anni dalla sua scomparsa.

La riunione tra Payday e la sua famiglia

Dwight aveva preso il cucciolo in casa per sua figlia di 12 anni. Nel corso del tempo tutta la famiglia si era così affezionata a quel dolce musino, che quando non lo hanno trovato più, i loro cuori sono letteralmente andati in frantumi.

Dwight e tutta la sua famiglia hanno provato a lungo a cercarlo. Volantini, annunci su internet e ronde diurne e notturne in tutta la città, però, non avevano portato a nessuna traccia. Così, dopo mesi di buchi nell’acqua, l’uomo, sua figlia e sua mamma Melissa si erano praticamente rassegnati al fatto che non avrebbero più rivisto il loro amico a quattro zampe.

A circa due anni da quel terribile giorno, però, il destino ha deciso di dare una grossa mano a Dwight.

Non lascio mai accesa la tv durante la notte. Sto sempre attento a spegnerla prima di addormentarmi, ma quella sera invece l’ho dimenticato. Al mattino, quando ho aperto gli occhi, ho notato che il notiziario stava dando delle notizie che hanno catturato la mia attenzione.

La riunione con Payday

La riunione tra Payday e la sua famiglia

L’emittente FOX6 News di Milwaukee, quella mattina, stava mandando in onda il loro segmento “Adopt-a-Pet“. Uno speciale dedicato ai cuccioli senza famiglia.

Tra i tanti annunci, è spuntato quello di un cucciolo che somigliava incredibilmente a Payday.

Dwight è letteralmente saltato sulla poltrona. Gli è bastato un attimo per capire che si trattava proprio del suo amico a quattro zampe scomparso. Immediatamente ha contattato il centralino del notiziario che lo hanno messo in contatto con l’associazione che aveva in carico Payday.

La riunione tra Payday e la sua famiglia

I volontari hanno organizzato l’incontro e quando hanno visto la reazione del cagnolino alla vista dei suoi proprietari, non hanno avuto più alcun dubbio. Payday era finalmente tornato a casa.

Il video della riunione ha commosso tantissimi utenti del web. Tutti felici per questa storia a lieto fine, ma che hanno voluto anche consigliare a Dwight di fornire il suo cuccioli di un microchip.