Il salvataggio di Gator

Il salvataggio di Gator, il cucciolo abbandonato dentro ad un canile

Raccontando la triste storia di Gator su internet, i volontari sono riusciti ad aiutare decine di altri cagnolini come lui

Quella che vi raccontiamo oggi è l’ennesima storia di abuso e maltrattamento su di un povero ed innocente animale. Il protagonista si chiama Gator, è un meraviglioso cucciolo meticcio e, nonostante tutte le difficoltà e le cattiverie vissute in vita sua, non ha mai perso la sua gentilezza e voglia di dare amore.

Il salvataggio di Gator

Questo caso di abbandono, se vogliamo, è anche molto peggiore degli altri che vi abbiamo sempre raccontato. È peggiore perché il cucciolo in questione è stato lasciato a morire, da solo, nella gabbia di un rifugio per animali abbandonato.

Teoricamente, il personale di quella struttura avrebbe dovuto salvarli i cuccioli, non farli soffrire. Ed invece avevano deciso di comportarsi nella maniera peggiore possibile.

Fortunatamente, qualcuno ha saputo della presenza di Gator in quella struttura abbandonata e ha chiamato i volontari della SPCA di Vancouver, nella Columbia Britannica.

Giunti sul posto, quei magnifici salvatori hanno potuto vedere con i loro occhi quello scenario triste e meschino. Oltre a Gator, che era in condizioni di igiene e salute pessime, c’era anche un altro cucciolo già morto.

I soccorritori sono convinti che se fossero arrivati qualche ora più tardi, non ci sarebbe stato più nulla da fare nemmeno per lui.

Il bel gesto della comunità per Gator

Il salvataggio di Gator

Immediatamente trasferito nel rifugio, Gator ha ricevuto subito un pasto succulento, un bagno caldo con acqua pulita e gli è stato tagliato tutto il pelo sporco e arruffato che aveva.

I volontari sono rimasti scioccati nel vederlo senza pelo. Era possibile contare tutte le ossa del suo corpo. Non avevano idea di quanto tempo fosse passato dall’ultima volta che aveva mangiato.

Ma il personale dell’associazione era stupita anche di un’altra cosa. Nonostante Gator avrebbe potuto avere tutte le sue ragioni di odiare le persone, lui le amava alla follia. Era alla costante ricerca di coccole e voleva darle a sua volta.

Il salvataggio di Gator

Il suo salvataggio e la sua storia sono state poi raccontate dai volontari su internet, commuovendo migliaia di utenti del web. Il personale ha aperto anche una raccolta fondi, necessaria per raccogliere 6mila dollari per le sue cure mediche.

In pochissimi giorni, tantissime persone hanno donato la bellezza di 46mila dollari. Soldi che serviranno a curare non solo Gator, ma anche decine di altri cagnolini sfortunati come lui.

Un epilogo davvero eccezionale per una storia che era iniziata nel peggiore dei modi.

Cane labrador si spegne un ora prima del suo amato umano (VIDEO)

Cane labrador si spegne un ora prima del suo amato umano (VIDEO)

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Insegue un gatto ma rimane bloccato su un albero: il salvataggio di Baby

Insegue un gatto ma rimane bloccato su un albero: il salvataggio di Baby

L'hanno investita e lasciata agonizzante per strada. Nonostante il dolore, Dora ha continuato ad allattare i suoi cuccioli, finché...

L'hanno investita e lasciata agonizzante per strada. Nonostante il dolore, Dora ha continuato ad allattare i suoi cuccioli, finché...

La storia della cagnolina che sognava di vedere il mare raccontata da Filippo Gigliotti

La storia della cagnolina che sognava di vedere il mare raccontata da Filippo Gigliotti

Femmina di pitbull abbandonata sul ciglio della strada

Femmina di pitbull abbandonata sul ciglio della strada

La storia di Ox, l'anziano cagnolino abbandonato in un rifugio

La storia di Ox, l'anziano cagnolino abbandonato in un rifugio