triste abbandono pumba

Il triste abbandono di Pumba: il cane con una grave disabilità

Il triste abbandono di Pumba, il cane affetto da disabilità: i volontari hanno lavorato molto per farlo tornare a camminare

Oggi abbiamo deciso di parlarvi del triste abbandono di Pumba, il cane affetto da una grave disabilità. Quello che doveva essere il suo amico umano, invece di occuparsi di lui, in quel momento difficile, ha pensato che l’unica cosa più logica da fare, fosse lasciarlo nelle mani di altre persone.

triste abbandono pumba
CREDIT: ANIMAL AID UNLIMITED

I volontari di Animal Aid Unlimited, in India, erano nel loro rifugio. Stavano facendo dei lavori e stavano facendo mangiare tutti gli altri cuccioli, che erano al ricovero.

Quando all’improvviso, hanno visto un’auto, che si è fermata davanti al loro cancello. Un uomo è sceso ed è andato a prendere il cane, che era nella parte posteriore della macchina.

È andato da uno dei ragazzi e gli ha detto che non voleva più occuparsi di lui. Ha detto che era malato, aveva bisogno di cure e lui non aveva intenzione né di perdere tempo e nemmeno di perdere dei soldi.

triste abbandono pumba
CREDIT: ANIMAL AID UMLIMITED

I ragazzi sono rimasti sconvolti da quelle parole. Quando hanno guardato gli occhi di Pumba, hanno visto che era molto triste. Voleva solo che qualcuno lo aiutasse a riprendersi e a donargli una seconda possibilità di vita.

La guarigione di Pumba

triste abbandono pumba
CREDIT: ANIMAL AID UNLIMITED

Il veterinario del posto, con l’aiuto dei volontari, ha sottoposto il cucciolo ad una visita. Hanno scoperto che non poteva camminare, ma volevano fare qualcosa per riuscire ad aiutarlo.

Per questo hanno iniziato a lavorare molto con lui. L’hanno sottoposto a diverse terapie, tra queste anche l’idroterapia. Per cercare di farlo tornare a stare bene, il prima possibile.

Pumba ha dovuto affrontare molte difficoltà, la sua strada per la guarigione è stata lunga ed il salita. Però grazie alla tenacia, all’amore ed alle cure, è tornato a camminare. Ecco il video della sua storia di seguito:

I volontari al momento, lo tengono ancora al rifugio. Sono in attesa che arrivi la famiglia perfetta per lui, ma sperano che sia vicina a loro. Ha ancora bisogno di molti trattamenti e non vogliono separarsi da lui definitivamente.

Otto sintomi della presenza di un'infezione alle vie urinarie

Domanda all'hotel se può portare il suo cane. La risposta che riceve è incredibile!

Treviso: Luna attende i suoi umani sulla panchina

Loois, un amore senza confini

La straziante lettera di addio di Nicole Curtis alla sua cagnolina Lucy

Questa è una forte dimostrazione di quello che meriterebbero i nostri amici pelosi

Legato ad albero per tutta la vita, trova la libertà grazie ai volontari