La storia della cagnolina Josie

La storia di Josie, la cagnolina bianca e nera con un grave difetto cardiaco

Dopo averla salvata, i volontari hanno scoperto che la situazione di Josie era più grave di quanto immaginato

Josie è un incrocio di razza Papillon, con un passato straziante e che purtroppo ha vissuto in circostanze sfortunate. I volontari del rifugio Carthage Humane Society hanno scoperto che non riuscirà ad arrivare ad un anno d’età, senza un costoso intervento chirurgico. A causa della Pandemia che ha colpito il mondo intero, tutti gli eventi di raccolta fondi sono stati annullati e i ragazzi si sono ritrovati in serie difficoltà.

La storia della cagnolina Josie
Credit: Carthage Humane Society / Facebook

Quando i soccorritori hanno trovato Josie, la cucciola bianca e nera vagava sola e spaventata nel parcheggio di un’azienda agricola.

Correva spaventata e avevano paura che venisse investita da qualche automobile. Così siamo intervenuti e siamo riusciti a catturarla.

Una volta raggiunto il rifugio e aver affidato la cagnolina al veterinario, i volontari hanno scoperto che la situazione era peggiore di quanto avevano immaginato. La sua frequenza cardiaca era anormale e la visita ha rilevato la presenza di soffi cardiaci.

Il veterinario le ha dato dagli 8 ai 10 mesi di vita. La notizia ci ha distrutto.

La storia della cagnolina Josie
Credit: Carthage Humane Society / Facebook

I volontari davanti a quella triste notizia, hanno deciso di ascoltare il parere di un altro esperto.

Abbiamo sperato che una seconda opinione ci avrebbe dato qualche speranza in più. Ma le sue parole sono state ancora più dolorose.

Josie aveva il cuore ingrossato e, senza un costoso intervento a cuore aperto, non sarebbe arrivata ad un anno di età.

La raccolta fondi per salvare Josie

La storia della cagnolina Josie
Credit: Carthage Humane Society / Facebook

Solitamente raccogliamo molte donazioni, grazie al buon cuore degli amanti degli animali. Ma il Covid-19 non ci permette di organizzare eventi. L’intervento di Josie costerà tra i 5.500 e i 5.800 dollari. L’unica possibilità che abbiamo è quella di chiedere donazioni online. Per questo abbiamo pubblicato un post sulla nostra pagina.

Credit video: Carthage Humane Society – YouTube

Finora i volontari hanno raccolto 1.500 dollari, ma la strada per salvare Josie è ancora molto lunga. Questa cagnolina merita una possibilità e i ragazzi hanno rivolto il loro appello a tutto il mondo.

L’appello dei volontari

Update on Baby Josie: She has PDA, a heart birth defect, and an enlarged heart. The good news is it can be repaired…

Posted by Carthage Humane Society on Tuesday, November 3, 2020
Credit: Carthage Humane Society – Facebook

Dopo aver chiesto aiuto su Facebook, i volontari hanno pubblicato un nuovo aggiornamento. Non potevano più aspettare, Josie sarà operata nelle prossime ore. Anche se il budget per l’operazione non è ancora stato raggiunto. Sono certi però, che grazie al buon cuore di tante persone, riusciranno a portare avanti le cure per questa cucciola e regalarle così, la seconda possibilità di vita che merita.

Che Dio vi benedica per il vostro contributo. Vi terremmo aggiornati.

Bandit, il cagnolino salvato da una volontaria di nome Velia

Bandit, il cagnolino salvato da una volontaria di nome Velia

Nardò, il Pinscher salva la proprietaria

Nardò, il Pinscher salva la proprietaria

Postino scatta una foto di un cane maltrattato legato a un albero dando al padrone una bella lezione

Postino scatta una foto di un cane maltrattato legato a un albero dando al padrone una bella lezione

Abbandona i cani mentre la riprendono

Abbandona i cani mentre la riprendono

Di chi è il bellissimo mazzo di fiori

Di chi è il bellissimo mazzo di fiori

Trova un amico nel canile e lo porta a casa

Trova un amico nel canile e lo porta a casa

Uomo riceve cibo avvelenato per i 25 cuccioli salvati

Uomo riceve cibo avvelenato per i 25 cuccioli salvati