emma riunione

La riunione bellissima tra Emma e il suo amico umano

La commovente riunione tra la piccola Emma e il suo amico umano: l'uomo è stato costretto a lasciarla per un anno

Una bellissima riunione è stata resa pubblica sul web poco tempo fa. La protagonista è una femmina di labrador, di colore nero, chiamata Emma. Ha potuto riabbracciare il suo amato amico umano un anno dopo la loro dolorosa e straziante separazione. La vicenda è diventata virale.

emma riunione
CREDIT: FACEBOOK

Un episodio commovente che ha fatto piangere migliaia di persone. In tanti sono felici per come si è concluso il tutto.

L’uomo era andato in Sud Africa per lavoro. Ha passato lì molti anni della sua vita, ma proprio durante uno di quei lunghi periodi, ha incontrato la piccola a quattro zampe.

Emma viveva come randagia e vista la povertà che c’è in quei luoghi, era magra, sola e triste. Nessuno poteva fare nulla per aiutarla ed infatti, le sue condizioni erano davvero molto gravi.

emma riunione
CREDIT: INSTAGRAM

Il signore quando ha capito le sue difficoltà, è subito intervenuto per aiutarla. Infatti per prima cosa le ha donato il cibo e l’acqua di cui aveva bisogno. In più, l’ha portata anche dal veterinario a sue spese.

Il medico ha sottoposto la cucciola a tutti i trattamenti di cui aveva bisogno. L’ha dovuta ricoverare per diversi giorni. Tuttavia, la sua strada per la guarigione era ancora molto lunga e in salita.

Emma rivede il suo amico umano dopo un anno

Quando sembrava esser tornata a stare bene, l’uomo ha deciso di tenerla per un po’ di giorni. Alla fine, però, è rimasta al suo fianco per tutto il tempo. Quando è arrivato il momento di dover tornare a casa nel Regno Unito, l’uomo è stato costretto a lasciare Emma in un rifugio locale.

La moglie sapeva che stava soffrendo per questa drastica separazione. Per questo con l’aiuto dei volontari è riuscita a fare tutti i documenti necessari per far arrivare la cucciola nella loro abitazione.

emma riunione
CREDIT: INSTAGRAM

L’uomo quando ha rivisto Emma dopo tutti quei mesi, non è affatto riuscito a trattenere l’emozione. Ha pianto ed ha abbracciato la cucciola. Finalmente anche loro sono potuti tornare a stare insieme.