thunder routine

La routine del piccolo Thunder che è diventata in fretta virale sul web

La routine del piccolo Thunder: nuota nel lago per arrivare al campeggio che è dall'altra parte

Da pochi giorni sul web è stata pubblicata una vicenda davvero esilarante. Il protagonista è un cane chiamato Thunder, che ha una routine davvero esilarante. Ogni mattina appena si sveglia, va a salutare gli ospiti del campeggio che sono dall’altra parte del lago.

thunder routine
CREDIT: FACEBOOK

A raccontare il tutto è stata proprio la sua amica umana. Quest’ultima ha voluto far conoscere a tutti il comportamento divertente del suo cane.

Amanda Vermeer ha adottato il piccolo labrador, ormai molto tempo fa. Sia lei che il marito si sono affezionati subito a lui, per la sua personalità allegra, vivace e socievole.

Tuttavia, poco tempo dopo esser arrivati in quella casa, Thunder ha imparato a nuotare sul lago che aveva di fronte. Nel giro di poco tempo, ha imparato anche ad arrivare al campeggio che era dall’altra parte.

thunder routine
CREDIT: FACEBOOK

In pratica è diventato la mascotte del posto. Ogni mattina, infatti dopo aver fatto colazione entra in acqua e va a fare il giro di tutta la zona, per salutare tutti gli ospiti.

I titolari del posto hanno sempre il numero dei loro amici umani, poiché sono costretti a chiamarli molto spesso. Amanda per questo, insieme al marito, ogni volta vanno a riprenderlo tempestivamente. Hanno paura che gli accada qualcosa.

Le parole dell’amica umana sulla routine di Thunder

La donna ha voluto parlare della sua esperienza con un quotidiano locale. È proprio grazie a quest’intervista che la sua vicenda è diventata virale sul web. Amanda su questo ha dichiarato:

Vederlo ogni volta è incredibile, è sempre così orgoglioso delle sue passeggiate. Quando esce dall’acqua, ha un’espressione davvero esilarante. Come a dire: ‘Tadà, guarda sono tornato!’

thunder routine
CREDIT: FACEBOOK

Gli piace decisamente fare le sue cose. Infatti quando lo mettiamo al guinzaglio o lo teniamo chiuso in casa, lui non sta affatto bene. Abbaia e cerca in tutti i modi di liberarsi. Si lamenta anche quando lo andiamo a riprendere troppo presto dalla sua passeggiata di routine.