Charlie e Yanitor

La storia del mastino Charlie e del suo amore verso il custode Yanitor

Dopo la morte della proprietaria di Charlie, il custode si trovò costretto a prendere una sofferta decisione

Il cane della storia di oggi si chiama Charlie ed è un anziano mastino che con il passare degli anni è stato trascurato e poi si è ritrovato chiuso in un rifugio. Quando era un cucciolo, Charlie ha avuto una vita perfetta. Aveva una meravigliosa mamma umana che ogni giorno lo coccolava e gli dava amore.

Charlie e Yanitor
Credit: rchumane – Facebook

Un giorno le cose iniziarono a cambiare. Il mastino si ritrovò a dover vivere nel giardino e la donna chiese aiuto ad un suo vicino per costruire una recinzione a misura di cane. Quello stesso vicino che poi divenne il custode della casa. Il suo lavoro era quello di curare il giardino e lo stesso Charlie.

Yanitor, questo è il nome dell’uomo, amava il cane come se fosse il suo e se ne prese cura fino a quando la donna non morì all’età di 60 anni.

In quel momento si rese conto di non avere la possibilità di prendersi cura di un cane come Charlie e decise di chiedere aiuto ai volontari di un’associazione del posto.

Non dimenticherò mai quell’orribile giorno. Lui si fidava di me, ma io non potevo tenerlo. L’ho convinto a seguirmi fino al retro del camion del rifugio. Mi sono seduto accanto a lui e non volevo scendere. È stato difficile.

Ben presto Charlie capi perfettamente ciò che stava accadendo. Quando vide Yanitor scendere dal mezzo, inizio ad abbaiare insistentemente. Gli aveva appena spezzato il cuore, ma era la cosa giusta da fare in quel momento.

La nuova vita di Charlie

Charlie e Yanitor
Credit: rchumane – Facebook

Durante la giornata nazionale del cane, i volontari decisero di fare altri tentativi per l’adozione di Charlie, che fino a quel momento non era riuscito a trovare una casa.

Mandarono in onda la sua storia, sottolineando tutta la sofferenza della sua vita, con la speranza di attirare l’attenzione di qualche famiglia amorevole.

Quella notizia arrivò agli occhi e alle orecchie proprio di Yanitor che, nel frattempo, aveva iniziato a lavorare come custode per un’altra donna di nome Lisa. Questa viveva con un mastino di nome Burt, che morì circa un mese prima che l’uomo venisse a sapere di Charlie.

Erano settimane che Yanitor aiutava Lisa a cercare un nuovo cane e quello era chiaramente un segno del destino. Quando poi le ha raccontato la storia di Charlie e le ha mostrato le foto, Lisa se ne è perdutamente innamorata.

Charlie e Yanitor
Credit: rchumane – Facebook

Ero molto nervoso all’idea di rivedere Charlie. Continuavo a domandarmi se mi avrebbe riconosciuto. Non riesco ancora a credere a quello che è accaduto quel giorno.

Fonte: CBS 8 San Diego – Youtube

Quando Charlie è arrivato all’abitazione, Yanitor si è avvicinato a lui con atteggiamento giocoso. Il cane ha iniziato a riempirlo di baci. Lo aveva tradito ed erano passati 9 mesi dal loro ultimo incontro, ma non aveva dimenticato tutto l’amore che gli aveva dato negli anni.

Oggi vive con la sua nuova mamma Lisa e con il suo amico Yanitor, che ogni giorno lo fanno sentire amato e al sicuro.

Come sorprendersi delle cose più semplici, che gesto

Il cane Pulce liberato dopo anni di prigionia

L'amicizia speciale tra Savannah e Frog

Deneres, la randagia che ogni giorno si presenta al bar in cerca di cibo

Cane abbandonato in strada chiede aiuto al finestrino

Strani cuccioli da salvare

Una cagnolina coraggiosa che ha fatto di tutto per salvare i suoi figli