Jezebel

La storia di Jezebel: investita da un’auto e salvata dai volontari

Dopo essere stata investita, la cagnolina Jezebel è corsa a ripararsi sotto ad un'auto: una passante la nota e decide di chiamare i volontari

La storia che vi raccontiamo oggi, arriva dagli USA ed ha come protagonista una cagnolina di nome Jezebel. La cucciola di razza pitbull viveva da sempre in mezzo alla strada e, tra fame e malattie, aveva sempre sopportato la sua vita da vera combattente. Un brutto giorno, però, la sua vita prese una piega diversa.

Jezebel
Credit: HopeForPaws – Youtube

Era da sempre stata abituata a vivere in strada ed a cavarsela da sola, la cagnolina Jezebel. Viveva con grande dignità la sua sfortunata vita e non si lasciava abbattere da nulla.

Purtroppo, una mattina, accadde qualcosa che la rese impotente. Una delle numerose automobili che circolavano sulle trafficate strade che era solita frequentare, la investì. Le ferite che l’incidente le causò erano molteplici, soprattutto alle zampe.

Jezebel
Credit: HopeForPaws – Youtube

Il panico prese subito il sopravvento su di lei e, radunando le ultime forze che aveva in corpo, Jezebel riuscì a trascinarsi sul ciglio della strada. Si infilò sotto un automobile che era parcheggiata proprio lì vicino.

Il salvataggio di Jezebel

La fortuna decise, però, di passare a fare un saluto alla povera Jezebel. Una passante, mentre faceva una tranquilla passeggiata, sentì dei tristi lamenti provenienti da sotto l’auto.

Intenerita dalla scena, la donna decise di contattare qualcuno che potesse fare qualcosa per aiutare Jezebel. Decise così di contattare l’organizzazione animalista “Hope For Paws” e di attendere lì con lei il loro arrivo.

Arrivati sul posto, i volontari videro subito le condizioni in cui si trovava la povera cucciola. Aveva riportato delle gravi ferite che avevano bisogno di essere curate.

Decisero così di effettuare dei tentativi per cercare di tirarla fuori. L’operazione non era affatto facile, considerando il forte stato di paura in cui si trovava Jezebel.

Jezebel
Credit: HopeForPaws – Youtube

Con l’aiuto di due lacci e armandosi di molta pazienza, i volontari riuscirono ad agganciare la cagnolina al collo e a tirarla fuori, per poi portarla nella vicina clinica per animali.

Arrivata in ospedale, Jezebel fu visitata subito dai veterinari. I dottori constatarono che, fortunatamente, non c’erano fratture ma solo delle escoriazioni.

Con una massiccia cura di antidolorifici ed una grande dose di amore, Jezebel riuscì a riprendersi in poco tempo.

Vedendo la sua personalità amichevole e sportiva, i soccorritori la stanno facendo addestrare come cane “ambasciatore di razza”.

Grazie a quegli eroi, la dolce Jezebel oggi sta bene ed è felice.

Leopardo si camuffa perfettamente nella foto e in pochi riescono a trovarlo

Una seconda opportunità per Cosmos

Cane abbandonato in strada chiede aiuto al finestrino

Sardegna, sotto accusa 2 persone per aver simulato un incidente con un cinghiale appena scongelato

Adottate anche i cani anziani

Ollie, il cucciolo che ha resistito al sonno di notte a causa del suo passato traumatico

Il triste abbandono di Lexi: ora i volontari l'hanno salvata