La storia di Peabody

La storia di Peabody, un cavallo in miniatura salvato dall’eutanasia

Grazie a Faith, Peabody ha trovato il posto ideale dove vivere e crescere in totale sicurezza

Questa è la meravigliosa storia di un cavallo di nome Peabody, che la vita ha deciso di porre davanti a degli ostacoli che parevano essere davvero insormontabili. Ostacoli troppo grandi per tutti, ma non per una donna meravigliosa di nome Faith Smith, che ha deciso di tentare di tutto pur di salvarlo e donargli una vita felice.

La storia di Peabody

Faith gestisce una fattoria in cui vivono decine di animali di ogni specie e razza. Un giorno è venuta a conoscenza di un povero cavallo nato con una malformazione molto grave.

Era un cavallo in miniatura che era stato rifiutato dalla sua mamma perché era troppo piccolo per arrivare alle mammelle e ricevere il suo latte. Le persone che si dovevano occupare di Peabody erano arrivati alla conclusione che l’eutanasia era l’unica soluzione possibile per farlo smettere di soffrire. Anche perché tutti erano convinti che fosse sordo e cieco dalla nascita.

Faith si è così appassionata al piccolo cavallo, che ha deciso che la sua vita non poteva finire così. Ha contattato i proprietari ed è corsa subito a prendere con sé il piccolo.

La nuova vita di Peabody

La storia di Peabody

Quando è arrivato nella sua nuova fantastica fattoria, Peabody aveva la mascella disallineata, le testa ingrossata e non riusciva a camminare dritto. Grazie all’aiuto di alcune protesi su misura, il problema alle zampe è stato completamente risolto. E ora è in grado non solo di camminare, ma anche di correre e giocare.

Con il supporto emotivo e fisico di Faith e di tutti gli altri collaboratori della fattoria, il cavallino ha fatto dei grandi progressi e ora non sembra così sofferente come all’inizio.

Ha anche trovato dei nuovi amici per la pelle. Visto che le sue piccole dimensioni non gli permettono di vivere nelle stalle o in cortile, Faith ha deciso di accoglierlo direttamente in casa sua e di trattarlo come un animale domestico.

La storia di Peabody

Dopo qualche giorno di ambientazione, ha stretto un legame fantastico con i tre cagnolini di Faith, che ora sono praticamente la sua ombra.

Le visite dal veterinario, inoltre, hanno confermato anche che non è affatto cieco e che ci vede benissimo.

Non è chiaro se la patologia di Peabody potrà avere degli ulteriori miglioramenti in futuro. Ma sapere che abbia trovato un posto così magnifico dove vivere, scalda il cuore di tutti noi.

Santa Petronilla, sacco pieno di giocattoli gettato per strada: dentro anche 4 gattini

Santa Petronilla, sacco pieno di giocattoli gettato per strada: dentro anche 4 gattini

Cane labrador si spegne un ora prima del suo amato umano (VIDEO)

Cane labrador si spegne un ora prima del suo amato umano (VIDEO)

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

La storia della cagnolina che sognava di vedere il mare raccontata da Filippo Gigliotti

La storia della cagnolina che sognava di vedere il mare raccontata da Filippo Gigliotti

La storia del gattino Cheeto, raccolto per strada da un uomo dal cuore grande

La storia del gattino Cheeto, raccolto per strada da un uomo dal cuore grande

Insegue un gatto ma rimane bloccato su un albero: il salvataggio di Baby

Insegue un gatto ma rimane bloccato su un albero: il salvataggio di Baby

La storia di Ox, l'anziano cagnolino abbandonato in un rifugio

La storia di Ox, l'anziano cagnolino abbandonato in un rifugio