La storia del cane Zeus

La storia di Zeus, il cagnolino diventato supereroe nei suoi ultimi giorni di vita

Zeus, prima di attraversare il ponte dell'arcobaleno, è riuscito a realizzare tutti i suoi desideri

La storia di Zeus ci insegna che non sempre siamo noi umani a scegliere i cani, ma a volte sono anche loro a scegliere noi. Una donna di nome Naliyah Kaya, stava lavorando come fotografa volontaria durante un evento dedicato alle adozioni degli animali.

La storia del cane Zeus
Credit: Naliyah Kaya – Facebook

La ragazza aveva due bellissimi cagnolini a casa. Un pastore misto di nome Jasper ed un Catahoula di nome Captain. Lei e suo marito erano sicuri di non avere più spazio nel loro cuore per un altro cagnolino. Tuttavia, qualcuno non la pensava affatto così.

Il cagnolino Zeus, un mastino di 3 anni, si trovava all’evento come ospite. Mentre passeggiava nervosamente al guinzaglio con il suo volontario, ha notato Naliyah seduta a terra, si è avvicinato a lei e, come per magia, si è calmato.

Il cagnolone soffriva di ansia ed era come se lei rappresentasse la sua tranquillità. L’amore a prima vista è scoppiato anche per Naliyah che, alla fine, ha deciso di portarlo a casa.

Purtroppo, dopo alcuni mesi di convivenza felice, Zeus ha cominciato a stare male. Una visita dal veterinario ha evidenziato un tumore alle ossa e la notizia ha devastato completamente la sua padroncina.

Zeus diventa un supereroe nei suoi ultimi giorni

La storia del cane Zeus
Credit: Virgil Ocampo – Facebook

Dopo un primo intervento, le condizioni di Zeus sembravano essere migliorate ma il tumore, dopo qualche tempo, è tornato più aggressivo che mai e non poteva essere operato.

Virgil Ocampo, un fotografo volontario presso un rifugio, è venuto a conoscenza della storia del povero Zeus e ha deciso di fare per lui ciò che non era riuscito a fare in passato per il suo cagnolino scomparso.

L’idea era quella di organizzare, insieme alla sua padroncina, una lista dei desideri del cucciolo e realizzarli tutti immortalando ogni momento felice con la macchina fotografica.

La storia del cane Zeus
Credit: Virgil Ocampo – Facebook

Durante tutte le esperienze vissute nel suo ultimo periodo, Zeus ha indossato un mantello da supereroe che Ocampo aveva cucito per il cucciolo che aveva perso.

Completata la missione di realizzare tutti i suoi desideri, Zeus si è addormentato per sempre ed ha attraversato il ponte dell’arcobaleno. La malattia alla fine ha vinto, ma non cancellerà mai gli ultimi momenti di felicità vissuti insieme alla donna che gli ha donato gioia fino alla fine.

Aggredita dai corvi e lasciata ferita e tremante in un angolo della strada: "Ha scattato una foto e se n'è andato"

Aggredita dai corvi e lasciata ferita e tremante in un angolo della strada: "Ha scattato una foto e se n'è andato"

Il gatto sale o scende le scale? Scopri come affronti i problemi

Il gatto sale o scende le scale? Scopri come affronti i problemi

Stava tornando a casa, quando ha visto quella piccola creatura rosa a terra, ancora viva. Inizialmente non riusciva a capire, ma poi ha deciso di portarla a casa

Stava tornando a casa, quando ha visto quella piccola creatura rosa a terra, ancora viva. Inizialmente non riusciva a capire, ma poi ha deciso di portarla a casa

Dopo la morte del suo proprietario, lo hanno caricato sul loro mezzo e lo hanno trascinato al rifugio. I volontari non potevano accettare un cane di proprietà, così hanno deciso di compiere un gesto ancora più meschino

Dopo la morte del suo proprietario, lo hanno caricato sul loro mezzo e lo hanno trascinato al rifugio. I volontari non potevano accettare un cane di proprietà, così hanno deciso di compiere un gesto ancora più meschino

Come liberarsi delle formiche in modo naturale

Come liberarsi delle formiche in modo naturale

Riportato indietro 3 volte, la triste storia di Bruno

Riportato indietro 3 volte, la triste storia di Bruno

Lo ha abbandonato sostenendo di non avere i soldi per le cure. Ora che ha scoperto che sta bene, pretende di riaverlo

Lo ha abbandonato sostenendo di non avere i soldi per le cure. Ora che ha scoperto che sta bene, pretende di riaverlo