La triste storia di Marlon

La triste storia del cane Marlon

Quando il suo papà si è trasferito e ha dovuto lasciarlo, Marlon è fuggito ed è tornato davanti a quella che reputava fosse casa sua

Se non avete dei fazzolettini di carta affianco, vi consigliamo di prenderli. Perché leggendo la storia del cagnolino Marlon, siamo sicuri che qualche lacrima scenderà sul vostro viso. Non esistono parole per descrivere l’amore che questo cucciolo provava e continua tutt’ora a provare per il suo ormai ex proprietario.

La triste storia di Marlon

L’amore era ricambiato assolutamente. I due erano davvero inseparabili. Hanno trascorso insieme tantissimi anni ed entrambi non avrebbero mai voluto separarsi.

Purtroppo, alla fine, è arrivato un giorno in cui il cagnolino ed il suo papà hanno dovuto separarsi forzatamente.

L’uomo doveva trasferirsi per lavoro e nella nuova casa in cui doveva andare a vivere non erano ammessi ospiti a quattro zampe. Quindi, per forza di cose, il signore ha chiesto aiuto ad un suo parente, che ha accettato di prendere con se il piccolo Marlon.

Il giorno in cui i due si sono separati è stato di una tristezza unica. Tuttavia, il proprietario pensava che il suo cucciolo sarebbe stato in ottime mani e al sicuro.

Marlon fugge dalla sua nuova casa

La triste storia di Marlon

Ma Marlon quella separazione non aveva la minima intenzione di accettarla. Pochi giorni dopo l’arrivo nella sua nuova casa, è riuscito a fuggire e si è diretto verso quella che una volta era la casa sua e del suo papà.

Lì non ci viveva più il suo papà, però. Ci viveva ormai una donna dal cuore gentile di nome Denise che si è intenerita molto a vedere quel cagnolino spaesato che non si muoveva mai da davanti la sua porta d’ingresso.

Se lei lo aveva preso a cuore e cercava di aiutarlo il più possibile, c’era qualcuno nel quartiere che lo odiava. Non sopportava la sua presenza e, addirittura, si scagliava contro di lui con estrema rabbia. Gli tirava addirittura delle pietre addosso.

La triste storia di Marlon

Denise ha contattato un’associazione che tempestivamente è andata a prendere il cagnolino per portarlo nel suo rifugio. Ma non c’era nulla da fare. Marlon voleva solo tornare davanti alla sua vecchia casa, sperando che il suo papà prima o poi tornasse. In pochi giorni è fuggito anche dal rifugio ed è tornato in quel posto a lui caro.

Denise ha promesso di prendersi cura di lui e di difenderlo da tutte le persone cattive che vogliono attaccarlo. Purtroppo non può tenerlo in casa con sé, ma è decisa a fare di tutto pur di far felice quel cucciolo così dolce e triste.