L'incontro di Brandy e Joe

L’emozionate incontro di Brandy e Joe, separati a causa del Coronavirus

A causa dell'emergenza sanitaria, Brandy e Joe sono stati costretti a non vedersi per un mese: l'emozionante momento dell'incontro

In questo periodo di emergenza sanitaria, tante persone si sono ritrovate costrette a separarsi da coloro che amavano. Brandy, il cagnolino protagonista di questa storia, per un intero mese non ha potuto vedere il suo papà. Un veterano della seconda guerra mondiale, di nome Joe Pendrak. Oggi ha 100 anni e vive in una casa di cura.

L'incontro di Brandy e Joe

A causa del Coronavirus e della quarantena, in tante strutture non è stata più concessa la visita ai familiari. Brandy per un mese, che è sembrato durare un’eternità, non ha potuto vedere Joe.

Pochi giorni fa, i due amici si sono potuti rivedere! Gli operatori della Solaris Healthcare Charlotte Harbor, la casa di cure di Joe, hanno preso ogni precauzione richiesta ed hanno assistito all’emozionante incontro.

L’adozione di Brandy

L'incontro di Brandy e Joe

Quando l’anziano signore si è trasferito nella struttura, ha cercato una famiglia amorevole per il suo cagnolino. Non poteva portarlo con se e non era più in grado di vivere da solo. Di prendersi cura del cane o di se stesso. Ha però permesso l’adozione, con la richiesta di continuare a vedere Brandy. La coppia che lo ha adottato, Jaclyn Harvell e suo marito Leroy, quel giorno hanno accompagnato personalmente il cagnolino dal suo papà.

Siamo stati felici di farlo e lo facciamo ogni volta che ci è possibile. Si mancavano, a Brandy mancava Joe e a Joe mancava il suo Brandy. Ogni volta, quando si vedono, è un’emozione che non si può spiegare. È amore, amore vero.

Joe è una persone straordinaria. Un eroe di guerra, Siamo orgogliosi di prenderci cura del suo cane.

L'incontro di Brandy e Joe

L’incontro purtroppo è avvenuto attraverso un vetro. L’emergenza Covid-19 non permette ancora il contatto fisico. Presto, però, Brandy potrà tornare tra le braccia di colui che ama di più nella vita!

Queste sono le storie che amiamo e che meritano di essere conosciute in ogni parte del mondo!

Ficelle, costretta a vivere in una gabbia per conigli: citato in giudizio il volontario che l'ha salvata

Un ferragosto con multa

La compagnia americana Delta accetta i cani a bordo: un esempio per tutti

Cane randagio nel negozio di scarpe: il cliente si lamenta

Palla, la cagnolina della Clinica Duemari, come sta adesso?

"Sono state le ore più terribili della mia vita..."

Cane indesiderato viene adottato dopo 9 anni: l'emozionante video di Tito