Il salvataggio di Mousey

L’hanno chiusa in una macchina per cinque anni e costretta a vivere nella sua stessa sporcizia

Il salvataggio della cagnolina Mousey, costretta a vivere in una macchina per 5 lunghi anni

Mousey è una povera cagnolina che è stata costretta a vivere in una macchina abbandonata per cinque lunghi anni. Costretta a starsene tra i suoi stessi bisogni e tra i rifiuti. Fortunatamente la sua situazione è arrivata all’attenzione dei volontari dell’associazione NMDOG.

Il salvataggio di Mousey
Credit: NMDOG / Facebook

La NMDOG è un’organizzazione senza scopo di lucro che si trova nel New Mexico e che recentemente ha salvato ben 19 cani in una situazione di maltrattamento, all’interno di una proprietà rurale. 12 di questi animali erano incatenati e costretti a starsene su quella terra arida 24 ore su 24, 7 giorni su 7. I restanti cuccioli, vivevano tra la sporcizia e i rifiuti. E tra loro c’era proprio Mousey.

Il salvataggio di Mousey

I volontari l’hanno definita quella nella situazione peggiore. Era legata dentro una macchina e costretta a vivere in condizioni inimmaginabili. Quando ha visto i soccorritori, ha cercato di nascondersi. Aveva perso completamente la fiducia negli esseri umani. Ma quegli angeli erano lì per liberarla da quella prigione di metallo e lei, alla fine, lo ha capito.

Tutti e 19 gli animali sono stati portati via dalla proprietà e affidati alle cure di un veterinario, per un recupero fisico ma soprattutto psicologico.

Il salvataggio di Mousey
Credit: NMDOG / Facebook

Non sarà facile per Mousey riacquistare la fiducia negli esseri umani, ma siamo certi che grazie all’amore dei volontari, tornerà presto a scodinzolare.

I ragazzi hanno spiegato che sono stati gli stessi custodi ad averli chiamati ed implorati di aiutare gli animali. Non è ancora noto quali saranno le conseguenze per queste persone.

Per il momento, non sono stati nemmeno pubblicati nuovi aggiornamenti sulle condizioni di salute dei 19 cani e su Mousey.

Il salvataggio di Mousey
Credit: NMDOG / Facebook

Ancora una volta, un ringraziamento a questi volontari e a quelli di tutto il mondo, per l’incredibile lavoro che svolgono ogni giorno.

Queste persone dedicano la propria vita a salvare animali abbandonati o maltrattati, senza avere alcuno scopo di lucro. Li raccolgono dalle strade, li curano, insegnano loro l’amore e poi si occupano anche di trovargli una famiglia amorevole. Senza questi meravigliosi angeli, nessun cane randagio avrebbe una seconda possibilità di vita. Per questo i loro salvataggi meritano di essere diffusi e di essere conosciuti!

Legata sotto il lavandino del bagno per settimane, Autumn ha finalmente l'amore che merita

Legata sotto il lavandino del bagno per settimane, Autumn ha finalmente l'amore che merita

Tristezza sul web: è morto il cane Angelo, salvato dalle fiamme della Sardegna

Tristezza sul web: è morto il cane Angelo, salvato dalle fiamme della Sardegna

Ivor è stato adottato cinque volte, ma ogni volta veniva riportato indietro

Ivor è stato adottato cinque volte, ma ogni volta veniva riportato indietro

La vita trionfa: Luce, la cagnolina incaprettata e seppellita viva partorisce i suoi cuccioli

La vita trionfa: Luce, la cagnolina incaprettata e seppellita viva partorisce i suoi cuccioli

Camionista dà da mangiare ai cani randagi ogni giorno

Camionista dà da mangiare ai cani randagi ogni giorno

Andie, una catena enorme per tenderlo fermo lì

Andie, una catena enorme per tenderlo fermo lì

Il cagnolino Payday riabbraccia la sua famiglia dopo due lunghi anni

Il cagnolino Payday riabbraccia la sua famiglia dopo due lunghi anni