La storia di Frosting e Kristofer Goldsmith

“L’ho trovato per strada con indosso una maglietta. Non sapevo cosa fare, poi ho letto quella strana incisione sulla targhetta…”

La storia del cane Frosting, trovato a vagare per strada da solo, con indosso una maglietta

La vicenda del cane Frosting risale allo scorso agosto. Un giorno, un uomo di nome Kristofer Goldsmith stava andando a lavorare, quando ha notato un povero cagnolino che camminava da solo per strada. Aveva indosso una maglietta e un collare senza alcun nome o indirizzo. Soltanto un’etichetta antirabbica, con su inciso il nome di una clinica veterinaria.

La storia di Frosting e Kristofer Goldsmith
Credit: @KrisGoldsmith85/Twitter

Mi faceva tenerezza e non potevo lasciarlo lì. Così, come prima cosa, gli ho scattato delle foto ed ho provato a chiedere aiuto su Twitter. Speravo che qualcuno lo riconoscesse e si facesse avanti per riprenderlo.

Poi ho notato l’etichetta attaccata al suo collare. Sopra c’era il numero di una clinica. Così sono andato direttamente alla struttura medica.

I veterinari della clinica, grazie alla targhetta, sono riusciti a risalire alle informazioni del cane.

Mi hanno detto che il suo nome era Frosting e che aveva circa 8 mesi. Mi hanno anche dato i contatti della sua famiglia.

Mentre cercava di contattare i suoi proprietari, Kristofer ha cercato di rassicurare il cagnolino e di farlo sentire a suo agio. I due hanno trascorso insieme una giornata piena di coccole e di gustosi pasti.

Abbiamo pranzato con il tacchino arrosto e, poiché non avevo alcuna intenzione di lasciarlo in un rifugio, l’ho portato con me a lavoro. Ho scoperto che ama le tastiere e le mie ginocchia!

I tentativi di contattare la proprietaria di Frosting

La storia di Frosting e Kristofer Goldsmith
Credit: @KrisGoldsmith85/Twitter

Nelle ore successive, l’uomo e la clinica veterinaria hanno provato incessantemente a contattare la proprietaria di Frosting, una donna di nome Renè. Nessuno di questi tentativi ha però portato ai risultati sperati.

Dopo aver sentito la clinica, mi hanno comunicato che durante un contatto con la donna, la linea è stata interrotta. Prima di esprimere la vostra rabbia e di giudicare, prendiamo in considerazione il fatto che possa essere imbarazzata o che non abbia più la possibilità di prendersi cura del cucciolo.

L’adozione del cane

La storia di Frosting e Kristofer Goldsmith
Credit: @KrisGoldsmith85/Twitter

Nei giorni successivi, nessuno è riuscito a rintracciare Renè. Così Kristofer si è offerto di adottare Frosting, se nessuno lo avesse rivendicato entro una settimana. Cosa che purtroppo è accaduta.

Oggi questo bellissimo cagnolino vive con il suo nuovo papà e sua moglie, due persone meravigliose che lo fanno sentire amato e che si prendono cura di lui ogni giorno.

Il gesto di Polo per la piccola Viviana

Il gesto di Polo per la piccola Viviana

Cani piangono sulla tomba del proprietario morto

Cani piangono sulla tomba del proprietario morto

La storia di Bon Bon, il cane che aspetta la sua famiglia per quattro anni, sul ciglio della strada

La storia di Bon Bon, il cane che aspetta la sua famiglia per quattro anni, sul ciglio della strada

Taranto, sequestrato un casolare adibito a "canile"

Taranto, sequestrato un casolare adibito a "canile"

Donna sorprende suo marito a letto con una bionda

Donna sorprende suo marito a letto con una bionda

Salva due pitbull dal canile e loro gli salvano la vita durante una rapina.

Salva due pitbull dal canile e loro gli salvano la vita durante una rapina.

La storia della cagnolina Lacey, morta dopo la toelettatura: il racconto della famiglia

La storia della cagnolina Lacey, morta dopo la toelettatura: il racconto della famiglia