La storia del cagnolino Kona

“Li ho portati a casa, avevano perso la loro mamma, sicura della reazione del mio cane. Ma invece è stata diversa da ogni aspettativa…”

Kona, la mamma speciale che si prende cura di due gattini rimasti orfani: il dolce video pubblicato su Instagram

Kona è un’adorabile cagnolina che si prende cura di alcuni gattini orfani, proprio come una vera mamma. Tutto è iniziato circa un mese fa, quando i due felini, di età compresa tra le 10 e le 12 settimane, sono stati trovati nel cortile di una casa di New York.

La storia del cagnolino Kona
Credit: INSTAGRAM / SHIBUYAROLLCALL

I gattini erano così piccoli e timidi, che non si lasciavano avvicinare dagli esseri umani. Dopo la segnalazione, i volontari hanno dovuto usare delle trappole. Era l’unico modo per portarli in salvo e dopo molti sforzi, sono finalmente riusciti a catturarli e a condurli al rifugio del posto.

Una volontaria di nome Asa, quando è venuta a conoscenza dell’intervento dei suoi colleghi e della storia dei due gattini orfani, si è offerta di aiutarli personalmente. Erano troppo piccoli per sopravvivere dentro un rifugio senza la loro mamma. Avevano bisogno di una casa vera. Così si è offerta di portarli nella sua abitazione, come aveva già fatto in passato per altri amici animali bisognosi.

L’incontro tra Kona e i gattini orfani

Credit video: shibuyarollcall – Instagram

Durante i suoi anni di volontariato nel salvataggio degli animali, Asa ha sempre potuto contare sull’aiuto e il supporto del suo cane di 7 anni, Kona. La cucciolona ha sempre aiutato la sua mamma umana ad accogliere qualunque animale difficoltà, ma questa volta è accaduto qualcosa di diverso.

La storia del cagnolino Kona
Credit: INSTAGRAM / SHIBUYAROLLCALL

Kona ha incontrato per primo Blair, il gattino maschio. Non aveva mai avuto contatti umani da quando era nato ed era molto timido e spaventato. Ma la cagnolina sembrava sapere esattamente di cosa avesse bisogno. È riuscita ad accoglierlo con il suo amore e a convincerlo a fidarsi di lei. In pochissimo tempo, il micetto ha iniziato a seguire Kona e a considerarla come una vera mamma.

La storia del cagnolino Kona
Credit: INSTAGRAM / SHIBUYAROLLCALL

Il giorno successivo è toccato all’altro fratellino, Chester. Anche lui aveva bisogno di supporto emotivo, non voleva lasciare la scatola. Kona, quando lo ha visto, è subito entrata nella scatola con lui. Voleva dimostrargli che era sicuro e che non doveva più sentirsi solo.

Non ho idea di come faccia. Ha un tocco magico.

Grazie all’aiuto di questa meravigliosa cagnolina, i due gattini sono usciti dai loro gusci e oggi hanno una vita felice e piena d’amore, insieme alla loro mamma adottiva.

Muneca, la cagnolina anziana

Muneca, la cagnolina anziana

Il primo lettino di Freddie

Il primo lettino di Freddie

Ecco perché dovresti sempre mettere un cucchiaio di zucchero nel tuo giardino, prima di uscire di casa

Ecco perché dovresti sempre mettere un cucchiaio di zucchero nel tuo giardino, prima di uscire di casa

Telecamera di sicurezza riprende una discarica per cani

Telecamera di sicurezza riprende una discarica per cani

È morta Peggy: lo straziante post d'addio della sua mamma

È morta Peggy: lo straziante post d'addio della sua mamma

Cane aspetta per tre mesi, fuori l'ospedale, il suo proprietario morto di Coronavirus

Cane aspetta per tre mesi, fuori l'ospedale, il suo proprietario morto di Coronavirus

Un abbandono è sempre un abbandono

Un abbandono è sempre un abbandono