La storia di Pearl

L’incredibile storia della cagnolina Pearl, cieca e sorda dalla nascita

Cieca e sorda dalla nascita, la cagnolina Pearl trova il suo modo di vivere felice e di stupire la sua mamma umana

Oggi vogliamo raccontarvi la meravigliosa storia di una cucciola che vive la sua vita al massimo. Si diverte, è circondata da amore ed è sempre pronta a restituirlo. La vita di Pearl non è iniziata nel migliore dei modi. La cucciola, infatti, è sprovvista sia della vista che dell’udito fin dalla nascita. Ma tutto questo non la ferma. Incredibilmente, lei è sempre in grado di capire dove si trova la sua mamma umana e riesce sempre a raggiungerla per riempirla di baci.

La storia di Pearl

La condizione di cui è affetta questa cagnolina, fin da quando è venuta al mondo, si chiama in gergo “doppio merle“. Lei non può né vedere, né sentire nulla. Ma tutto questo non sembra affatto pesarle. Forse anche perché non è mai stata abituata ad avere questi due sensi.

La cucciola, all’inizio, ha fatto molta difficoltà a trovare una persona gentile che la adottasse. Ma un giorno, nel 2016, una donna straordinaria di nome Lauren ha deciso di andare oltre l’aspetto fisico e di innamorarsi di quell’anima che splendeva più di tutte le altre.

Da allora Pearl vive nella sua nuova casa insieme a Lauren e ai suoi tre fratelli pelosi, i piccoli Pebble, Penny e Pete.

L’incredibile olfatto di Pearl la guida nella vita di tutti i giorni

La storia di Pearl

La cecità e la sordità, in teoria, dovrebbero rallentare di molto la vita di un essere vivente. Ma Pearl, ormai da anni, è in grado di stupire tutti con le sue grandi capacità.

Ha un olfatto straordinario, molto più efficiente di quello degli altri cani, che le serve come guida per muoversi con libertà all’interno di casa sua e anche all’esterno.

La storia di Pearl

Ha imparato a riconoscere i comandi di sua mamma. Un semplice tocco sulla schiena, per lei può significare che deve sdraiarsi, che deve camminare o stare ferma.

Ciò che ha colpito più di ogni altra cosa Lauren e gli altri membri della famiglia, però è un’altra cosa.

Nonostante la cucciola non vede e non sente nulla, per qualche motivo riesce sempre a capire quando la sua mamma torna a casa. Sente il suo odore e le corre incontro, saltandole addosso e riempiendola di baci e coccole.