La brutta avventura di Lucy

Lucy, la cagnolina spaventata dispersa nella metropolitana

Odiava gli estranei e si è persa nella metropolitana più trafficata del mondo: la storia di Lucy

Non tutti gli amici a quattro zampe amano giocare ed interagire con umani che non facciano parte della propria famiglia. Ne sa qualcosa la cucciola Lucy. Salvata 7 anni fa da un rifugio di Porto Rico, la cagnolina non è mai riuscita ad aprirsi con gli estranei. Trascorreva tutto il suo tempo con la sua mamma Susan e quando lei non c’era o dovevano uscire per fare una semplice passeggiata, lei andava nel panico.

La brutta avventura di Lucy
Immagine: Screenshot, abc7ny.com

Tutte queste difficoltà a socializzare di questa meravigliosa creatura pelosa, venivano amplificate dal fatto che vivesse a New York, una delle città più popolose del mondo.

Questa condizione è peggiorata ancor di più nell’ultimo periodo quando, a causa delle restrizioni per il Coronavirus, Lucy non è praticamente più uscita da casa sua.

La brutta avventura di Lucy
Immagine: Screenshot, abc7ny.com

Questo comportamento aveva però una giustificazione. Come anticipato, Susan aveva salvato la sua cagnolina da un rifugio a Porto Rico. Prima di essere salvata dai volontari, la cucciola ha trascorso chissà quanto tempo con delle persone che la maltrattavano e la picchiavano. Quindi era completamente normale che avesse paura degli umani.

Lucy scappa nella metropolitana

La brutta avventura di Lucy
Immagine: Screenshot, abc7ny.com

Tuto si è complicato quando Susan ha dovuto trascorrere alcuni giorni in ospedale. La donna si era fratturata una gamba e un braccio e necessitava di un intervento chirurgico. Per tutto il periodo, a prendersi cura di Lucy doveva pensarci Molly, la figlia di Susan.

Poche ore dopo essere arrivata nella casa di Molly a Manhattan, Lucy è scappata. Non vedendo più la sua amata mamma, è andata nel panico ed è fuggita vita per le strade del popoloso quartiere newyorkese.

Molly, nel panico più totale, è uscita subito a cercare la cagnolina di sua madre. Dopo aver denunciato la sua scomparsa, un numero incredibile di persone si sono unite a Molly nella disperata ricerca di Lucy.

Dopo ore ed ore di avvistamenti e segnalazioni, il responsabile del traffico della metropolitana è riuscito a catturare la cagnolina e a portarla al sicuro.

Era stanca, sporca e aveva tantissima sete. Ha bevuto un ettolitro di acqua. Siamo tornate insieme a casa in treno e lei è stata bravissima. Si comportava come se non fosse accaduto nulla.

Molly e Susan sono così grate a tutte quelle persone che si sono impegnate così tanto per salvare la loro amica a quattro zampe.

Jose, il responsabile che l’ha salvata, ha ricevuto anche un certificato di encomio per il meraviglioso salvataggio svolto.

Telecamere riprendono il furto di di una donna di cibo per cani bisognosi

Telecamere riprendono il furto di di una donna di cibo per cani bisognosi

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Cucciolo in bicicletta per andare in giro con il proprietario

Cucciolo in bicicletta per andare in giro con il proprietario

Il gesto di Polo per la piccola Viviana

Il gesto di Polo per la piccola Viviana

La storia di Bruno, il cagnolino scacciato dalla sua casa

La storia di Bruno, il cagnolino scacciato dalla sua casa

Nato capisce che deve andare a consolare un anziano signore che ha perso il suo cucciolo

Nato capisce che deve andare a consolare un anziano signore che ha perso il suo cucciolo

Cani piangono sulla tomba del proprietario morto

Cani piangono sulla tomba del proprietario morto