Martina e Moxie

Martina guida in una strada sperduta e un cagnolino inizia ad inseguirla

La storia di Martina e dell'incontro con il cagnolino Moxie: stava percorrendo una strada sperduta, quando il cucciolo è sbucato dal nulla

Martina è una ragazza che ha voluto raccontare sul web la storia del salvataggio di un cane randagio. Stava guidando in mezzo al nulla, quando improvvisamente il piccolo animale è sbucato fuori ed ha iniziato a rincorrere la sua macchina.

Martina e Moxie
Credit: The Dodo – Facebook

Guidata da quel grande amore per gli animali che ha da sempre accompagnato la sua vita, la ragazza si è subito fermata. È scesa dall’auto ed ha preso in braccio il cucciolo spaventato. Interagiva dolcemente con gli esseri umani, quindi Martina ha pensato che avesse una famiglia e che si fosse perso.

Così, si è recata in tutte le abitazioni circostanti, domandando di porta in porta se qualcuno avesse smarrito un cane. Ma quel cucciolo non sembrava appartenere a nessuno.

Martina e Moxie
Credit: The Dodo – Facebook

Non sapendo cosa fare di Moxie, questo è il nome che la giovane ha scelto per lui dopo averlo guardato negli occhi, ha deciso di portarlo a casa.

L’unica cosa che la preoccupava erano tutti quei gatti che la stavano aspettando al suo ritorno. Cosa avrebbero pensato i suoi amici pelosi del nuovo ospite? E Moxie come avrebbe reagito alla vista dei gatti?

Martina e Moxie
Credit: The Dodo – Facebook

Ci è voluto un po’ di tempo, ma alla fine il cagnolino si è abituato alla nuova casa. Moxie si sentiva a suo agio anche circondato da tutti quei gatti.

Martina è convinta che il cucciolo sia fuggito dalla sua famiglia o che la stessa abbia deciso di abbandonarlo. Purtroppo ha potuto soltanto pubblicare degli appelli sui social network, con la speranza di arrivare all’attenzione di quelle persone. Moxie non ha il microchip e quindi non è facile scoprire la sua storia. Ciò che conta, è che nel frattempo il cucciolo abbia trovato una persona amorevole come Martina, che invece di lasciarlo per strada solo e spaventato, gli ha aperto le porte della sua casa.