Laura salva Ethel da un incendio

Mentre spia la maialina, una donna si rende conto che qualcosa non va e decide di chiamare la polizia

Laura stava guardando una diretta della fattoria, quando Ethel ha urtato inavvertitamente una lampada

La storia che vi raccontiamo oggi, parla di un assurdo quanto rocambolesco salvataggio di una maialina incinta di nome Ethel. Siamo abituati a raccontarvi di salvataggi o di rapporti di amicizia che riguardano cani o gatti, ma quello di oggi ha davvero dell’incredibile e merita di essere conosciuto da chiunque.

Laura salva Ethel da un incendio
Credit: June Farms – Youtube

Una donna di nome Laura Palladino, un bel giorno, ha deciso di andare a fare una visita alla fattoria June, a West Sand Lake, nello stato di New York. La fattoria June è una fantastica realtà, immersa nel verde, che permette agli ospiti di passare una bella giornata di relax lontano dai rumori e dallo smog delle città.

Quando si va lì è possibile godere della compagnia di tantissimi animali caratteristici di un luogo come quello. Capre, galline, mucche, cavalli, cani, gatti e, chi più ne ha, più ne metta. Ma quando Laura ha visto Ethel, una dolce maialina incinta, se ne è innamorata perdutamente.

Era dolcissima e io non volevo andare più via. Il proprietario della fattoria mi ha detto che le mancava davvero poco per dare alla luce i suoi porcellini. Parlando con il signore, mi ha spiegato che avevano istallato delle telecamere e che era possibile assistere alla nascita dei maialini in diretta streaming sul loro canale Youtube. Da quando sono tornata a casa, quella era diventata subito la mia abitudine.

L’incendio nel fienile di Ethel

Credit video: June Farms – Youtube

Da quella stessa sera, Laura non vedeva più l’ora di tornare a casa per poter accendere il computer e controllare come procedeva la gravidanza della maialina.

Laura salva Ethel da un incendio
Credit: June Farms – Youtube

Proprio durante una di queste sue serate di relax, Laura ha assistito a qualcosa di insolito e davvero spaventoso. Ethel, inavvertitamente, ha urtato una lampada riscaldante, facendola cadere a terra. Stando a contatto con la paglia secca, la lampada ha presto preso fuoco, riempiendo il fienile di fumo e di fiamme pericolose per la porcellina.

Laura salva Ethel da un incendio
Credit: June Farms – Youtube

Non riuscivo a crederci. Ethel era in pericolo e nessuno era lì con lei per poterla aiutare. Ho preso subito il telefono e ho provato a chiamare la fattoria, ma non rispondeva nessuno. Così ho deciso di chiamare la Polizia e i Vigili del Fuoco che, fortunatamente, sono riusciti a contattare il proprietario di quel posto.

Grazie alla chiamata di Laura, i custodi della fattoria sono riusciti ad arrivare sul posto in tempo per poter spegnere le pericolose fiamme che ormai stavano raggiungendo Ethel. Tutto questo è stato possibile solo grazie alla tempestività delle chiamate di Laura. Come segno di riconoscenza, il capo fattoria ha dato l’opportunità a quella splendida donna di scegliere il nome del primo maialino, nato soltanto pochi giorni dopo.

"Piangeva e si contorceva, così mi sono avvicinato per prenderlo in braccio, ma quando ho toccato il suo stomaco..."

"Piangeva e si contorceva, così mi sono avvicinato per prenderlo in braccio, ma quando ho toccato il suo stomaco..."

Il veterinario era convinto che si trattasse di un tumore benigno, ma quando lo ha operato, ha fatto la tragica scoperta: "Non ho idea di come sia finito lì"

Il veterinario era convinto che si trattasse di un tumore benigno, ma quando lo ha operato, ha fatto la tragica scoperta: "Non ho idea di come sia finito lì"

Cane implora il padrone di non abbandonarla con i suoi cuccioli

Cane implora il padrone di non abbandonarla con i suoi cuccioli

"Mi avevano raccontato tutto, così sono andata lì. L'ho preso e portato a casa ed è proprio lì che è accaduta la cosa più triste..."

"Mi avevano raccontato tutto, così sono andata lì. L'ho preso e portato a casa ed è proprio lì che è accaduta la cosa più triste..."

"Hanno trovato il suo proprietario, ma io continuavo a pensare al cane. Il mattino successivo sono tornato lì e non dimenticherò mai quello che è accaduto"

"Hanno trovato il suo proprietario, ma io continuavo a pensare al cane. Il mattino successivo sono tornato lì e non dimenticherò mai quello che è accaduto"

Il nido di opilionidi

Il nido di opilionidi

Abbandonato in una scatola di cartone fuori un negozio e ignorato dai passanti: com'è finita la storia di questo cucciolo

Abbandonato in una scatola di cartone fuori un negozio e ignorato dai passanti: com'è finita la storia di questo cucciolo