La storia di Patrick

Patrick, il cane abbandonato nella spazzatura e salvato poco prima di finire nel tritarifiuti

Il cane Patrick è stato salvato prima di finire nel tritarifiuti. Le sue condizioni erano davvero gravi: ecco come sta oggi

Questa storia ha come protagonista un povero cagnolino di nome Patrick e inizia con un addetto alla manutenzione che si è imbattuto in uno spettacolo orribile. Qualcosa che nessun amante dei cani vorrebbe mai vedere.

La storia di Patrick

Qualcuno ha gettato il cane in mezzo alla spazzatura, in condizioni gravissime. Era magro e debole e le sue ossa erano visibili ad occhio nudo. Quanto può essere insensibile una persona per arrivare a compiere un gesto tanto crudele?

Quando l’operaio ha visto il cucciolo, quest’ultimo respirava a malapena. Era stato buttato giù per lo scivolo della spazzatura da un’altezza di 22 piani.

La storia di Patrick

Quell’angelo si è accorto di lui pochi istanti prima che l’immondizia finisse nel tritarifiuti. Dopo averlo salvato, si è anche occupato di portarlo alla clinica veterinaria più vicina.

Il personale medico non era certo che Patrick sarebbe sopravvissuto alla notte, ma erano determinati a fare tutto il possibile. La sua temperatura era così bassa che un termometro non poteva nemmeno registrarla.

Come sta oggi il cane Patrick

Era come se non fosse nemmeno vivo.

Queste le parole di Patricia Smillie-Scavelli, l’amministratore della clinica veterinaria Garden State Veterinary Services.

La storia di Patrick

Per tanto tempo, il cucciolo è stato nutrito lentamente e poco per volta, così da farlo abituare a riassorbire il cibo. Miracolosamente, Patrick ha iniziato a riprendersi e a riacquistare peso. Anche il suo pelo è ricresciuto ed è tornato ad essere un cane “normale” agli occhi di chiunque lo vedeva.

Alla fine, la stessa Patricia ha deciso di donargli una casa e l’amore di cui aveva bisogno. Oggi quel cane magro e in fin di vita, sta bene e vive con la sua amorevole mamma umana. Ha anche altri due fratellini pelosi, un pitbull di 12 anni e un gatto di nome Lilly.

Quando lo porto in giro, la gente mi chiede ‘Come sta Patrick?’. La sua storia ha toccato le persone.