La storia della cagnolina Eliza

Per aprire il lucchetto del suo cuore, c’era bisogno di una chiave speciale: l’amore

Grazie all'amore e alla pazienza di Annie, il cuore ferito della cagnolina Eliza è finalmente guarito

La protagonista della storia di oggi è una cagnolina di nome Eliza. La cucciola è stata brutalmente abbandonata per strada dalle persone che avrebbero dovuto amarla per sempre, i suoi proprietari. Ma i guai per lei erano appena iniziati, infatti, poco dopo è stata anche vittima di un terribile incidente stradale.

La storia della cagnolina Eliza
Credit: The Dodo – YouTube

Molte persone non riescono a capire che abbandonare un cane per strada da solo, non significa solo tradire la sua fiducia, ma spesso significa anche mandarli incontro a pericoli e rischi non indifferenti.

Questo è proprio quello che è successo alla povera Eliza. Dopo che la sua famiglia si era liberata di lei come se fosse immondizia, un’auto l’ha travolta provocandole ferite e traumi gravissimi.

Fortunatamente, alcuni passanti che avevano assistito all’incidente hanno chiamato subito il controllo animali della città, che si è precipitato sul posto e l’ha portata in clinica.

La povera cagnolina aveva l’anca fratturata, il bacino rotto e un polmone contuso. Era praticamente sopravvissuta per miracolo, tuttavia, le sue ferite più gravi, erano quelle emotive.

Nei mesi successivi le cure costanti del veterinario hanno fatto in modo che tutte le sue ferite guarissero. Ciò che invece non accennava a risanarsi, era la sua anima delusa e triste dalla crudeltà che le persone le avevano provocato.

I volontari, con il loro amore, hanno provato in tutti i modi di farle capire che al mondo c’erano anche persone buone, ma il compito si stava dimostrando più arduo del previsto.

La trasformazione di Eliza

La storia della cagnolina Eliza
Credit: The Dodo – YouTube

La cucciola sembrava immune a tutte le dimostrazioni di affetto degli umani. Ogni volta che qualcuno provava ad avvicinarsi e a toccarla, lei tirava fuori un carattere a volte aggressivo, a volte impaurito.

L’unica persona alla quale mostrava un piccolo spiraglio, era la volontaria Annie.

Se fosse stata solo aggressiva avrei mollato la presa anche io, ma vederla a volte piegata su se stessa impaurita da tutto e tutti, mi ha convinto a provarci fino alla fine. Quelle ferite potevano essere curate e, alla fine, ho avuto ragione…

La storia della cagnolina Eliza
Credit: The Dodo – YouTube

Con molta pazienza e con dosi infinite di amore, Annie è riuscita ad aprire il lucchetto che c’era sul cuore di Eliza. Vedere la sua trasformazione riscalda l’anima di chiunque ami gli animali.

Vi ricordate di quel gatto randagio che si presentò a casa di un fotografo in gravissime condizioni? Eccolo quattro anni dopo

Vi ricordate di quel gatto randagio che si presentò a casa di un fotografo in gravissime condizioni? Eccolo quattro anni dopo

Decide di adottare un nuovo cucciolo, senza rendersi conto che il suo alano doveva essere d'accordo

Decide di adottare un nuovo cucciolo, senza rendersi conto che il suo alano doveva essere d'accordo

Se il tuo cane ti lecca i piedi, ti sta mandando dei segnali

Se il tuo cane ti lecca i piedi, ti sta mandando dei segnali

Aggredita dai corvi e lasciata ferita e tremante in un angolo della strada: "Ha scattato una foto e se n'è andato"

Aggredita dai corvi e lasciata ferita e tremante in un angolo della strada: "Ha scattato una foto e se n'è andato"

Dopo la morte del suo proprietario, lo hanno caricato sul loro mezzo e lo hanno trascinato al rifugio. I volontari non potevano accettare un cane di proprietà, così hanno deciso di compiere un gesto ancora più meschino

Dopo la morte del suo proprietario, lo hanno caricato sul loro mezzo e lo hanno trascinato al rifugio. I volontari non potevano accettare un cane di proprietà, così hanno deciso di compiere un gesto ancora più meschino

Sono stati trovati tremanti di paura e abbracciati l’un l’altro in canile, erano pronti per l'ultima iniezione

Sono stati trovati tremanti di paura e abbracciati l’un l’altro in canile, erano pronti per l'ultima iniezione

Il gatto sale o scende le scale? Scopri come affronti i problemi

Il gatto sale o scende le scale? Scopri come affronti i problemi