Denunciato il proprietario di due molossi

Proprietario multato e denunciato dopo che i suoi due molossi hanno ucciso una barboncina

I suoi cani hanno attaccato e ucciso una barboncina, morta tra le braccia della sua mamma umana: proprietario denunciato e multato

La vicenda è accaduta alla Spezia (Liguria), più precisamente in Piazza Garibaldi. Un proprietario è stato denunciato e multato per 400 euro dopo che i suoi due grandi cani si sono avventati contro una barboncina e l’hanno uccisa.

Secondo le notizie riportate e una prima ricostruzione dell’accaduto, sembrerebbe che i due molossi fossero legati alla facciata di un edificio con una corda di una lunghezza di circa 8 metri. Ma durante l’attacco alla barboncina quest’ultima si è spezzata.

Denunciato il proprietario di due molossi
Credit. pixabay.com

La proprietaria della cucciola ha cercato di prenderla in braccio a rischio di rimetterci lei stessa la vita e di portarla in salvo. Purtroppo senza riuscirci.

Grazie alle telecamere comunali, gli agenti della polizia locale sono riusciti a risalire al proprietario dei due cani. È stato richiesto anche l’intervento del servizio veterinario dell’ASL, che adesso dovrà accertare le condizioni psicofisiche degli animali. Dovranno essere valutate anche le modalità in cui il proprietario ha gestito i due molossi.

Cosa accadrà al proprietario dei due cani?

Oltre alla multa di 400 euro, è molto probabile che entrambi i cani dovranno essere portati obbligatoriamente al guinzaglio e con la museruola nelle aree pubbliche. Non solo, dovrà essere stipulata anche un’assicurazione a copertura dei danni nei confronti di terzi.

Denunciato il proprietario di due molossi
Credit. pixabay.com

Purtroppo la barboncina si è spenta tra le braccia della sua mamma umana, che è stata costretta a vedere l’intera scena impotente. Ha cercato di strappare via la cucciola dalle grinfie dei due molossi, ma quest’ultimi erano più forti di entrambe.

Denunciato il proprietario di due molossi
Credit. pixabay.com

Gli agenti della polizia locale sono subito intervenuti dopo lo spiacevole incidente. E si sono messi al lavoro per rintracciare il proprietario di quei cani legati alla facciata dell’edificio. Sono riusciti a rintracciarlo grazie ai filmati dell’impianto di videosorveglianza comunale, installato nella zona dove sono si sono verificati fatti.

Nei prossimi giorni verranno prese le dovute decisioni nei confronti del padrone dei due grandi cani.

Notizia in fase di aggiornamento.