Picchia il cane: senzatetto di 46 anni denunciato

Rabbia a Torino: picchia il suo cane con una bottiglia di vetro e poi se la prende con una donna intervenuta in difesa dell’animale

Senzatetto di 46 anni denunciato dalle forze dell'odine per maltrattamento nei confronti degli animali

Un senzatetto di 46 anni di Torino, è stato denunciato dalle forze dell’odine per maltrattamento nei confronti degli animali e violazione del divieto di accesso delle aree cittadine. La vicenda è accaduta lo scorso 5 marzo, dopo che le autorità hanno ricevuto una segnalazione da parte di una donna.

La vittima affermava di essere inseguita da un uomo, in compagnia di un Rottweiler. Così, gli agenti hanno raggiunto il posto in pochi minuti e sono riusciti ad individuare l’uomo senza fissa dimora. Alla richiesta di spiegazioni, il senzatetto ha raccontato di aver discusso con la donna, dopo che lei si era intromessa mentre colpiva il suo cane con una bottiglia di vetro.

Picchia il cane: senzatetto di 46 anni denunciato
Credit: pixabay.com

Diversi i passanti che si erano fermati a guardare la scena e che hanno riferito agli agenti, i maltrattamenti che quel cucciolo era stato a costretto a subire. Per l’uomo, quello era un comportamento normale, un modo di educare il suo amico a quattro zampe.

Sequestrato il cane del senzatetto di 46 anni

Le forze dell’ordine hanno tempestivamente sequestrato il cane e lo hanno affidato alle cure dei volontari di un’associazione animalista di Rapallo.

Picchia il cane: senzatetto di 46 anni denunciato
Credit: pixabay.com

Il senzatetto di 46 anni è ora accusato di maltrattamenti nei confronti degli animali e di violazione del divieto di accesso delle aree cittadine. Dal mese di marzo dello scorso 2020, nei confronti dell’uomo era stato emesso un provvedimento di Daspo urbano.

Picchia il cane: senzatetto di 46 anni denunciato
Credit: pixabay.com

Dovrà ora rispondere delle accuse nei suoi confronti. Il maltrattamento verso gli animali è considerato un vero e proprio reato. E come tale, è punibile con la legge. Il Codice Penale prevede che: Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale. Ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o a fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche ecologiche, è punito con la reclusione da tre mesi a un anno. O con la multa da 3.000 a 15.000 euro.

Il noto attore Jeremy Piven ha condiviso il suo dolore sui social, dopo la perdita del suo bulldog

Il noto attore Jeremy Piven ha condiviso il suo dolore sui social, dopo la perdita del suo bulldog

Strani cuccioli da salvare

Strani cuccioli da salvare

Cucciolo malato si presenta al veterinario da solo: la spiacevole scoperta dopo la visita

Cucciolo malato si presenta al veterinario da solo: la spiacevole scoperta dopo la visita

L'avvertimento di un proprietario dopo la morte della cagnolina Sofie

L'avvertimento di un proprietario dopo la morte della cagnolina Sofie

Quanti cani vedi nell'immagine? La risposta riflette la tua età mentale

Quanti cani vedi nell'immagine? La risposta riflette la tua età mentale

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Se vedi questa macchia marrone in mezzo all'erba, fermati

Se vedi questa macchia marrone in mezzo all'erba, fermati