La storia di Chloe, la cagnolina rubata

Ritrova il suo proprietario dopo 7 lunghi mesi. Tutti erano lì, fermi, in attesa dell’incontro: “Quando il cane ha visto l’uomo entrare… No, dovete vedere quello che ha fatto”

Il rapimento della cagnolina Chloe, ritrovata sette mesi dopo la sua scomparsa: il video

Chloe (Maryjane) è una cagnolina rubata al suo papà e costretta a vivere lontano da lui per sette lunghi mesi. Provate ad immaginare cosa si provi a scoprire che il proprio amico a quattro zampe è scomparso. Il proprietario di questa cagnolina, il giorno del rapimento, le aveva permesso di uscire fuori a fare i suoi bisogni, come faceva ogni altro giorno.

La storia di Chloe, la cagnolina rubata

La cucciola trascorreva molto tempo in giardino e quando si stancava, tornava davanti alla porta e faceva capire al suo papà che voleva rientrare. Quel giorno, però, Chloe non è mai rientrata e quando il suo proprietario è uscito a cercarla preoccupato, ha fatto la tragica scoperta. Era scomparsa.

Nelle ore e poi nei giorni successivi, l’ha cercata in ogni angolo della città. L’uomo ha chiesto informazioni ai passanti e ha chiesto aiuto sui social, ma non è mai riuscito a trovarla.

Il ritrovamento di Chloe

La storia di Chloe, la cagnolina rubata

Mentre l’uomo piangeva la scomparsa nella sua cagnolina, i volontari dell’associazione Collier Das Dog, hanno trovato una “randagia” che vagava per le strade della città.

All’inizio abbiamo creduto che si trattasse di una randagia, ma siamo subito riusciti a relazionarci con lei e abbiamo capito che era un animale domestico.

"CHLOE" was stolen 7 months ago. Recently DAS found her roaming the streets and took her to the shelter. Thanks to YOUR sharing of her videos, her owner was made aware that his beloved dog was safe! Watch as MARYJANE (her real name) sees her daddy after 7 months! #collierDAS

Posted by Collier DAS Dogs -by volunteers on Tuesday, March 22, 2016
Credit: Collier DAS Dogs / Facebook

L’abbiamo portata al nostro rifugio e abbiamo pubblicato degli appelli sulla nostra pagina Facebook. Diverso tempo dopo, abbiamo ricevuto una chiamata. Un uomo affermava che quella cagnolina si chiamava Maryjane e che era di sua proprietà.

Chloe era il nome scelto dai volontari dopo il salvataggio. In realtà la cagnolina si chiamava Maryjane. Quando il suo papà ha visto il video pubblicato su Facebook dall’associazione, ha riconosciuto la sua cagnolina. Anche se quelle persone la chiamavano con nome diverso, lui non aveva alcun dubbio. Erano passati 7 mesi dal giorno della sua scomparsa e finalmente l’aveva ritrovata.

L’incontro tra la cagnolina e il suo papà

La storia di Chloe, la cagnolina rubata
Credit: Collier DAS Dogs / Facebook

I volontari hanno ripreso l’intera scena della riunione in un video. Quando la cagnolina ha visto il suo papà entrare dalla porta del rifugio, non è riuscita a trattenere l’eccitazione. Le immagini mostrano Maryjane che salta tra le braccia del suo proprietario e inizia a riempirlo di baci.

Budi il piccolo orango cresciuto in una gabbia per galline è finalmente libero

Budi il piccolo orango cresciuto in una gabbia per galline è finalmente libero

Lo abbandonano in canile e non hanno nemmeno un motivo

Lo abbandonano in canile e non hanno nemmeno un motivo

Caduta in un pozzo di dieci metri, è sopravvissuta grazie all'acqua piovana e alla sua sorella pelosa

Caduta in un pozzo di dieci metri, è sopravvissuta grazie all'acqua piovana e alla sua sorella pelosa

Ragazzo di 12 anni trovato senza vita insieme al suo cane: un incendio ha distrutto tutto il quartiere

Ragazzo di 12 anni trovato senza vita insieme al suo cane: un incendio ha distrutto tutto il quartiere

"Allungava la zampa sul vetro come a voler implorare le persone che gli passavano davanti, poi un giorno..."

"Allungava la zampa sul vetro come a voler implorare le persone che gli passavano davanti, poi un giorno..."

Mugsy, il cane dalle 7 vite

Mugsy, il cane dalle 7 vite

Senzatetto va a trovare i suoi cani prima dell’eutanasia

Senzatetto va a trovare i suoi cani prima dell’eutanasia