Roma, regolamento capitolino per la tutela e il benessere degli animali

Cosa dice il Regolamento capitolino tutela e benessere degli animali? Cosa devono sapere i proprietari di animali che vivono a Roma?

Home > Animali > Roma, regolamento capitolino per la tutela e il benessere degli animali

Regolamento capitolino tutela e benessere degli animali, quali sono le regole che i proprietari di cani e gatti, ma anche altri animali domestici, devono tenere in considerazione a Roma? Il comune ha diramato le nuove linee guida che tutti devono seguire. Pena sanzioni molto severe. Del resto si tratta del benessere dei nostri pets, non dimentichiamolo mai.

Regolamento capitolino tutela e benessere degli animali

È stato approvato in Commissione Ambiente il nuovo Regolamento capitolino per la Tutela e il Benessere degli Animali, per proteggere i pets e garantire la convivenza con gli esseri umani. Ora il testo deve passare il vaglio dell’Assemblea capitolina e contiene norme che aggiornano il regolamente del 2005. Ecco alcune interessanti novità.

Microchip per gli animali domestici

È prevista l’introduzione del microchip anche per gatti e conigli domestici. Finora, infatti, l’obbligatorietà era destinata solo ai cani, ma si potrebbe estendere a tutti gli altri animali di casa.

Animali domestici in passeggiata e in viaggio

È vietato utilizzare guinzagli che siano superiori al metro e mezzo di lunghezza, così come è vietato usare il collare a strangolo. Per i viaggi in auto, è bene provvedere a sistemare gli animali nei sedili posteriori, con reti o cinture ad hoc. Non si possono trasportare nel bagagliaio del mezzo.

Regolamento capitolino tutela e benessere degli animali

Salute e benessere degli animali

Vietato colorare la pelliccia o la pelle degli animali. Non si possono lasciare abbaiare i cani di notte. Non si possono tenere in casa troppi animali se le condizioni igieniche non sono adeguate. Non si possono lasciare i cani in terrazza per più di 6 ore consecutive. Le cucce devono essere a norma, così come le gabbie degli uccelli.

Soccorso degli animali

Tutti sono obbligati a prestare soccorso ad animali domestici e anche selvatici che sono rimasti vittima di un incidente stradale o che vengono trovati in strada con evidenti ferite.

Divieto di bagni nelle fontane

Il nuovo Regolamento sul verde urbano di Roma, inoltre, vieta all’articolo 58 di introdurre cani nei canali, nelle fontane e nei laghetti delle città. Multa salata per chi trasgredisce. Le associazioni animaliste, ovviamente, sono insorte!